Stampa Stampa
14

CASTROVILLARI È SOTT’ACQUA, FDI: «PER IL MOMENTO AD AFFONDARE È SOLO IL PD»


“Occorre una nuova classe dirigente libera dalle vecchie logiche”

di REDAZIONE 

CASTROVILLARI (CS) –  4 LUGLIO 2020 – «La pioggia torrenziale che si è abbattuta sulla nostra città oggi ha ancora una volta causato ingenti danni su tutto il territorio, ed è assurdo che i cittadini debbano pagare la negligenza dell’amministrazione comunale giusto ora, dopo mesi di stop dovuti al covid, mentre stanno riprendendo a vivere e lavorare».

Lo afferma in una nota il circolo cittadino di Fratelli d’Italia “V. Gangale”.

«La nostra impressione  – aggiungono dal circolo –  è che non sia solo colpa degli eventi meteorologici a  determinare questo tipo di disagi, quanto la straordinaria incapacità amministrativa di far fronte a questi fenomeni.

Paghiamo i ritardi per la mancanza di manutenzione e pulizia di canali e caditoie, per lavori di rifacimento strade fatti male, oltre alla totale mancanza di progetti più ampi. Problemi su problemi che sono il frutto di un atteggiamento negligente e di una continua incompetenza».

«La maggioranza  – afferma ancora FdI –  ripete ormai da anni che tutto va bene, che non ci sono problemi, che la situazione è sotto controllo; si polemizza e si pratica lo scaricabarile e intanto i cittadini e i commercianti contano e pagano i danni.

Oltre allo scatafascio di questi anni che è sotto gli occhi di tutti , le politiche di
sinistra hanno annientato persino i servizi minimi essenziali, che un paese civile, o
degno di essere chiamato tale, meriterebbe.

Nelle nostre case manca l’acqua, mentre in strada ce né pure troppa. In compenso la tassazione di cui questa amministrazione PD ci fa godere è degna di un paese ricchissimo. Bene farebbero invece, e lo chiediamo con forza, ad istituire uno sportello specifico per aiutare i cittadini danneggiati che intendano chiedere i risarcimenti all’ente.

I Castrovillaresi sono stanchi di assistere al depauperamento del tessuto economico
ed all’inefficienza di una giunta comunale che in ogni occasione scarica
puntualmente le proprie colpe ed inefficienze su terzi, non mancando mai di
autocelebrarsi quale maestra della corretta amministrazione».

«Occorre un cambiamento – conclude FdI – . Occorre una nuova classe dirigente libera dalle vecchie logiche, che abbia a cuore il bene dei cittadini e che segni una discontinuità netta con chi, fino ad oggi, tenta di portare letteralmente a fondo con sé l’intera città».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.