Stampa Stampa
26

CASTROVILLARI (CS) – CALABRIA TEATRO FESTIVAL, OGGI GRAN FINALE


Attesa per la premiazione dei “corti”

di REDAZIONE 

CASTROVILLARI (CS) –  16 OTTOBRE 2016 –  Inizia dal mattino il gran finale della sesta edizione del Calabbria Teatro Festival organizzato dall’associazione culturale Khoreia 2000 per la direzione artistica di Rosy Parrotta e quella organizzativa di Angela Micieli.

Al mattino l’esito del laboratorio creativo riservato ai più piccoli, la sera la premiazione del Festival dei Corti Teatrali, e poi la festa in musica per salutare l’edizione 2016 dell’evento culturale con Kidida in concerto nel Mar’haba Fest che al pomeriggio vedrà coinvolgi i ragazzi nella esperienza dei giochi interculturali coordinati dal gruppo Scout Agesci Castrovillari 1. Oggi, domenica 16 ottobre il Calabbria Teatro Festival saluta il suo pubblico con un ultimo giorno di programmazione intenso ed avvincente come tutta la settimana nella quale l’Associazione culturale Khoreia 2000 ha proposto il focus sul tema dell’immigrazione e dell’accoglienza.

Nel Castello Aragonese alle ore 11.30 si presenterà l’esito del laboratorio creativo sul teatro che ha coinvolto i più piccoli sotto la guida sapiente di Anna Rita Gullaci, insegnante specializzata in didattica teatrale, con la messa in scena di Le avventure di Jim Bottone ispirato al testo di Michael Ende. Alle ore 18.00 il chiostro del Protoconvento Francescano ospiterà il Mar’haba Kids con i giochi interculturali per bambini e ragazzi con il gruppo Scout Castrovillari 1. Subito dopo in teatro inizierà l’ultima giornata di programmazione del Festival dei Corti Teatrali.

A partire dalle ore 18.30 Ritorno a Verona di e con Emiliano Minoccheri, breve riflessione sulla Italia di oggi, sulla perdita di valori e speranza di un paese governato da vecchi uomini e vecchie logiche di potere. Lassadicane – Storie di un casellante, di e con Stefania Semeraro, le musiche di Giuseppe Pezzulla e la regia di Paolo Buzza che si svolge a ridosso di un binario, all’interno di un casello ferroviario, con ritmi scanditi dai passaggi dei treni. Niccolò Matcovich firma la regia di L’imbroglietto con Livia Antonelli, Valerio Puppo, divertissement che mette in scena ciò che vive il teatro oggi. Vilenu di e con Francesco Pupa è un monologo che nasce per la voglia di raccontare qualcosa, di denunciare una strage silenziosa senza precedenti. Poi la premiazione del vincitore con l’esito del gradimento del pubblico e della giuria tecnica composta da Ilaria Guidantoni, Diletta D’Ascia e Francesca Scopelliti.

Il gran finale in musica con i Kidida in concerto alle ore 21.30 per salutare l’edizione 2016 e dare appuntamento a pubblico ed appassionati al prossimo anno.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.