Stampa Stampa
23

CARIATI (CS) – Molesta vigilessa, a giudizio comandante


polizia municipale

Decisione Gup. Vittima costretta a modificare abitudini di vita

di Redazione

CARIATI (CS) – 14 DICEMBRE 2014 – Presunti abusi sul posto di lavoro capaci di incidere sulla vita della persona che li suvisce specie se è un subordinato.

Il comandante della polizia municipale di Cariati, Pietro De Luca, 57 anni, è stato rinviato a giudizio dal gup di Castrovillari con l’accusa di stalking nei confronti di un’agente dello stesso Corpo.

L’uomo, secondo l’accusa, ha molestato ripetutamente la donna con “avance ed approcci di tipo sessuale” determinando in lei “uno stato di disagio psichico e di giustificato timore per la sicurezza personale” tanto da essere stata costretta “a modificare le sue abitudini di vita”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.