Stampa Stampa
62

CARDINALE, SCATTA L’ERA STAGLIANÒ


Palazzo Romiti, sede del municipio

Primo consiglio comunale dopo le elezioni dello scorso 10 giugno

di Franco POLITO

CARDINALE (CZ) –  1 LUGLIO 2018 –  Emozionato al punto giusto. Orgoglioso al punto giusto. Fiero di rappresentare la comunità di Cardinale.

C’era tutto questo, e non solo, in Danilo Staglianò quando ha letto la formula che lo consacra definitivamente sindaco.

Primo cittadino lo è diventato vincendo le elezioni dello scorso 10 giugno alla testa di “Io Partecipo”. Nei giorni scorsi, il primo consiglio comunale dopo l’affermazione sull’uscente Giuseppe Marra, capolista di “Insieme per Cardinale”, oggi all’opposizione con Catiuscia Mazza e Salvatore Nicola Salvi.

Con quel “Giuro di osservare lealmente la costituzione italiana” ha promesso tutto se stesso ai propri concittadini. Lo ha fatto a nome proprio e di tutta la coalizione che gli starà accanto per i prossimi cinque anni.

A proposito di schieramenti, in Giunta ci sono il vicesindaco Marco Maiolo, a cui è andata la delega alla Pubblica Istruzione e ai Servizi Sociali,  e Massimo Rotiroti, assessore al Bilancio e Agricoltura. Completano la maggioranza i consiglieri Giosuè Costa, Nicolino De Giorgio, Anna Viviana Barbieri, Mario Meliti e Libero Antonio Cortese.

Nel corso dell’assise pure la convalida degli eletti, l’elezione della Commissione Elettorale comunale, la NOMINA dei componenti commissione per la formazione dell’albo dei giudici popolari, quella dei membri presso l’Unione dei Comuni del Versante Ionico oltre alla nomina dei rappresentanti in seno al Gal Serre Calabresi e al Consorzio di Metanizzazione. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.