Stampa Stampa
34

CARDINALE E LA NOCCIOLA, IDENTITÀ E TRADIZIONE


Prosegue l’azione dell’amministrazione comunale per la valorizzazione del prodotto

di Franco POLITO

CARDINALE (CZ) –  29 NOVEMBRE 2019 –  La giunta comunale del sindaco Danilo Staglianò prosegue nell’azione di valorizzazione della nocciola, uno dei prodotti distintivi del territorio locale e fonte di sostentamento per diverse famiglie.

Una delle ultime iniziative in questo senso è il sostegno economico in favore del Consorzio per la Valorizzazione e Tutela della nocciola che ha sede nella vicina Torre di Ruggiero.

L’intento è quello di fornire un sostegno alle spese relative alle iniziative intraprese per la valorizzazione del prodotto.

«L’amministrazione comunale – spiegano sindaco e assessori –  intende promuovere la nocciola con l’obiettivo di creare una forma di sviluppo del territorio».

I produttori agricoli di nocciole di Cardinale e Torre di Ruggiero hanno costituito il Consorzio Calabria per la tutela e valorizzazione della nocciola, formato esclusivamente da operatori agricoli, con lo scopo di lavorare i prodotti della terra e valorizzare le risorse endogene.

E, proprio nei giorni scorsi, Staglianò, in qualità di amministratore e come membro del direttivo, ha partecipato a Ucria, in provincia di Messina, alla XV Assise dell’Associazione Nazionale Città della Nocciola.

Il congresso conclusivo dell’iniziativa ha puntato i riflettori è sulle varie problematiche che affliggono la produzione della nocciola: cinghiali, cimici asiatiche, ghiri e non ultima, la trovata dell’Unione europea che elimina i dazi per l’ingresso della nocciola turca.

Numerosi sono stati anche gli interventi dei produttori che con fatica creano lavoro, economia e turismo per i vari territori italiani dediti alla produzione della nocciola. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.