Stampa Stampa
126

CARDINALE (CZ) – VIOLA NORMATIVA AMBIENTALE, SEQUESTRATA AZIENDA


Operazione dei carabinieri del Noe dopo attività indagine Procura di Catanzaro

di REDAZIONE

CARDINALE (CZ) – 1 SETTEMBRE 2016  –  C’è anche un’attività artigianale di Cardinale tra le otto aziende sequestrate ieri dai carabinieri del Noe (Nucleo Operativo Ecologico) e del Comando Provinciale Carabinieri di Catanzaro.

Il sequestro, che ha dato esecuzione a un provvedimento emesso dal Gip del tribunale di Catanzaro,  ha riguardato aziende ubicate nei comuni di Sellia Marina, Sersale, Cropani, Marcellinara, Simeri Crichi e, appunto, Cardinale.

Le aziende, dedite ad attività di falegnamerie, autocarrozzerie e trasformazioni di inerti non sono risultate in regola con le normative ambientali.

Il provvedimento scaturisce a seguito di un’attività investigativa delegata dal Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, e dal pm Giulia Tramonti.

Il Procuratore Gratteri, sin dal suo insediamento, si è dimostrato particolarmente interessato a tale problematica, delegando ai carabinieri del Noe specifiche attività investigative, finalizzate alla salvaguardia dell’ambiente e del territorio.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.