- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

CARDINALE (CZ) – Strada “Mottella – Gallina – Cerzito”, modificate le regole della circolazione

 

CARDINALE - Panorama [1]

Per consentire i lavori sulla strada e salvaguardare gli interessi di alcune categorie di cittadini, il sindaco Pino Marra ha emesso ordinanza con cui ha momentaneamente regolato in maniera diverso l’accesso e la sosta sull’arteria

di Franco Polito

CARDINALE (CZ) – 10 SETTEMBRE 2014 – Istituzione del limite di velocità di 5 Km, del limite di carico a 3,5 tonnellate e del divieto di sosta su tutta la strada “Mottella – Gallina – Cerzito”.

Li ha disposti un’ordinanza del sindaco Pino Marra dopo che la ditta “De Giorgio Giuseppe” aveva fatto di richiesta di chiusura totale dell’arteria per potervi eseguire i lavori di sistemazione finanziati con il Psr Calabria 2007/2013 nell’ambito del Piar Serre Calabresi.

Chiara la finalità del provvedimento del primo cittadino. Un atto “mediatore” tra le esigenze della ditta e quelle altrettanto meritevoli di tutela di altri soggetti. Marra, infatti, nell’ordinanza sottolinea come <<la chiusura richiesta non può essere effettuata stanti le esigenze indifferibili delle aziende agricole presenti nonché dei privati coltivatori o detentori di animali per uso personale nonché di eventuali altri soggetti che hanno interessi commerciali legittimi su detta arteria>>.

Chiusura no ma momentanea e differente regolamentazione del traffico sì <<a tutela – si legge ancora nell’ordinanza – della sicurezza della circolazione e della pubblica incolumità, del pubblico interesse e della integrità del patrimonio stradale>>.

Con il provvedimento il sindaco ha autorizzato <<la sospensione temporanea della circolazione nell’area strettamente interessata dal cantiere – prosegue il provvedimento – secondo la specifica necessità dell’impresa esecutrice per un massimo di tre ore consecutive e di sei per tutta la giornata lavorativa, obbligando la stessa a prevedere un intervallo di un’ora tra due interruzioni consecutive>>.

L’ordinanza, infine, contiene pure la sospensione temporanea della circolazione stradale per determinate categorie attuata con l’istituzione del <<divieto di transito per tutti quei soggetti non residenti, non titolari di proprietà servite dalla strada e che non esercitano attività di impresa nei terreni da essa serviti>>.

Delle nuove regole, tra le altre cose, viene data contezza con la segnaletica fatta installare alla ditta esecutrice dei lavori.