Stampa Stampa
40

CARDINALE (CZ) – SALVAGUARDIA GIARDINI E SPAZI COMUNALI, C’E’ L’ORDINANZA


Cardinale: Palazzo Romiti, sede del municipio

A tutela del decoro urbano, dell’ambiente e dell’igiene pubblica

di Franco POLITO

CARDINALE (CZ) – 6 OTTOBRE 2017 –  Un provvedimento dettato dalla necessità di tutelare il patrimonio pubblico, il decoro urbano, l’ambiente e l’igiene pubblica.

E’ l’ordinanza con cui il sindaco, Giuseppe Marra, ha regolamentato i comportamenti da assumere nel giardini e negli pubblici comunali.

Nella sostanza Marra nel provvedimento ha racchiuso «le norme comportamentali di divieto – è scritto – atte ad assicurare la prevenzione di condotte illecite in applicazione di disposizioni normative e regolamenti vigenti  ed extra ordinem».

Se così è, da alcuni giorni nei giardini e negli altri spazi pubblici comunali è assolutamente vietato giocare, calpestare le aiuole e danneggiare le siepi; eliminare, danneggiare e compiere qualsiasi azione che possa in altro modo minacciare l’esistenza di alberi e arbusti o parti di essi; effettuare scavi non autorizzati, raccogliere e asportare fiori, bulbi, radici, semi, frutti, terriccio, muschio e altro; scavalcare transenne, ripari e steccati posti a protezione del verde pubblico.

E, ancora, danneggiare e imbrattare giochi o elementi di arredo; circolare con velocipedi; circolare con veicoli in genere; conferire rifiuti fuori degli appositi contenitori come i prodotti da fumo, abbandonare rifiuti di piccoli dimensioni e introdurre animali.

«Ogni cittadino – aggiunge Marra –  è tenuto al risarcimento dei danni di qualsiasi natura, arrecati personalmente o da persone o animali a lui affidati».

Previste sanzioni per i contravventori. Copia del provvedimento è stata trasmessa all’ufficio tecnico comunale, alla polizia locale e alla stazione cittadina dei carabinieri.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.