Stampa Stampa
34

CARDINALE (CZ) – MENSA SCOLASTICA, COMUNE SI AFFIDA A DITTE ESTERNE


Palazzo Romiti, sede del municipio

Dopo che Unione Comuni Versante Ionico ha comunicato di rinunciare a gestione associata servizio

di REDAZIONE 

CARDINALE (CZ) – 10 SETTEMBRE 2017 –  L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giuseppe Marra, intende espletare una manifestazione di interesse avente ad oggetto l’appalto per il “Servizio di mensa scolastica”.

L’obiettivo è di individuare, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, concorrenza, rotazione e trasparenza, le Ditte da invitare alla procedura negoziata ai sensi dell’articolo 36, comma 2, lettera b) e 7 del Decreto Legislativo. 50 del 2016.

Questo, in considerazione del fatto che non è presente cucina in loco e in seguito alla comunicazione  con cui l’Unione dei Comuni del Versante Ionico ha reso nota l’impossibilità a svolgere il servizio in forma associata.

L’appalto, che avrà una durata di due anni, prevede che il prezzo (stimato) per pranzo posto a base di gara presunto è di 4  euro mentre l’importo complessivo stimato posto a base di gara pari è di 36  mila euro.

L’appalto sarà aggiudicato utilizzando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 95, comma 2 del D.lgs. n. 50/2016 da valutarsi, da parte della Commissione Giudicatrice, sulla base dei criteri di valutazione di seguito descritti e con l’attribuzione dei punteggi ad essi relativi in centesimi:

Le manifestazioni di interesse a partecipare alla gara in oggetto dovranno essere inviate esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo: rt.cardinale@asmepec.it, entro e non oltre le ore 12:00 del prossimo 15 settembre. Non si terrà conto e quindi saranno automaticamente escluse dalla procedura di selezione, le manifestazioni di interesse pervenute dopo tale scadenza.

La manifestazione di interesse dovrà essere presentata utilizzando l’apposito modello predisposto dalla Stazione Appaltante allegato al presente avviso, con allegata copia fotostatica del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore e firmato digitalmente dal dichiarante.

Nel caso di presentazione di un numero di manifestazioni di interesse inferiori, l’amministrazione comunale si riserva la facoltà di procedere alle ulteriori fasi della procedura di affidamento invitando i soli concorrenti che abbiano presentato candidatura, in caso contrario si procederà a sorteggio pubblico che si terrà a data da definirsi.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.