Stampa Stampa
128

CARDINALE (CZ) – MALTEMPO, SCATTANO LE MISURE PRECAUZIONALI. VIETATO USARE L’ACQUA


Le campane delle Preserre allagate

Sindaco dispone divieto transito su Provinciale 149. Chiuse pure le scuole. Smottamento sulla Provinciale 149 

di Franco POLITO

CARDINALE (CZ) – 2 NOVEMBRE 2015 –  Scattano le misure precauzionali dovute all’intensificarsi delle condizioni meteo in questi due ultimi giorni di passione assoluta per la Calabria Ionica. Con il fiume Ancinale ingrossatosi oltre misure, sono scattati i provvedimenti a tutela della sicurezza pubblica.

Il sindaco Pino Marra  nella giornata di ieri ha emesso ben tre ordinanza. Il primo cittadino ha disposto il divieto di transito e di accesso su tutte le strade periferiche comunali. In particolare lo stop alla circolazione riguarda le arterie che conducono alle zone di campagna e di montagna, sulla Provinciale 149 che collega Cardinale con Satriano (stamane è emerso un pericoloso smottamento in territorio Satrianese) e sulle strade di località “Cupo” e “Colagianni”. Sono esclusi dal divieto “i residenti e i dimoranti – recita il provvedimento – i quali comunque dovranno limitarsi a lasciare le abitazioni solo se strettamente necessario”.

Marra, inoltre, per la giornata di oggi ha deciso di chiudere le scuole di ogni ordine e grado di tutto il territorio cittadino ed ha inibito l’uso dell’acqua per scopi alimentari se non preventiva bollitura. Pronte diverse cisterne per soddisfare le esigenze delle popolazione. 

Disagi idrici sono segnalati anche a Chiaravalle Centrale. 

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.