Stampa Stampa
122

CARDINALE (CZ) – Accudire gli anziani, l’importanza dell’educazione permanente


convegno_accudimento_anziano_-_brochure

Convegno domani pomeriggio organizzato dal “Centro Diversabili Prisma” di San Sostene e sia avvale del sostegno economico dell’Unione dei Comuni Versante Ionio e del Comune di Cardinale

di Franco POLITO

CARDINALE (CZ) – 19 FEBBRAIO 2015 – “L’accudimento dell’anziano. L’importanza di una educazione permanente”. E’ il tema del convegno atteso per domani pomeriggio, alle ore 17, nella sala consiliare del Comune di Cardinale.

Il simposio è stato messo in piedi dal “Centro Diversabili Prisma” di San Sostene e sia avvale del sostegno economico dell’Unione dei Comuni Versante Ionio e del Comune di Cardinale.

Esordio del congresso affidato ai saluti delle autorità. Diranno la loro Vincenzo Caserta, dirigente generale e del settore Politiche Sociali della Regione Calabria; Giuseppe Marra, sindaco del Comune di Cardinale; Giuseppe Ussia, sindaco di Guardavalle e presidente dell’Unione dei Comuni Versante Ionio e Catuscia Mazza, vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali del Comune di Cardinale.

Poi spazio agli interventi. Moderati da Danilo Ferrara, assistente sociale all’Unione dei Comuni Versante Ionio, parleranno della loro esperienza professionale ed umana Giuseppina Ranieri, presidente del “Centro Diversabili Prisma”; Vincenzo Larocca, direttore operativo dell’Unione dei Comuni; Giuseppina Saccà, psicologa dell’Unione dei Comuni; Alessandro Catalano, assistente sociale “Centro Diversabili Prisma”; Stefania Celia, psicologa e psicoterapeuta al “Centro Diversabili Prisma” e Serena Catalano, educatrice professionale del “Centro Diversabili Prisma”.

Conclusione con la consegna dell’attestato alle operatrici del progetto “Assistenza semplice anziani e disabili” svolto nel comune di Cardinale con i fondi 2007 e 2010

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.