Stampa Stampa
19

CARDINALE, AL PASSO CON I TEMPI


Cardinale, uno scorcio del paese

Giunta comunale ha chiesto accreditamento nel Nuovo Albo del Servizio Civile Universale

di Franco POLITO

CARDINALE (CZ) –  24 MAGGIO 2019 –  La giunta comunale del sindaco Danilo Staglianò ha deliberato di presentare alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale –  richiesta per l’accreditamento all’Albo degli enti del Servizio Civile Universale.

A fare da tramite l’Associazione Futura (Centro Studi Politici, Culturali, Economici, Sociali e Giuridici. La Giunta, inoltre, ha dato atto «che ciascun Settore del Comune di Cardinale provvederà, in base alla partecipazione alle progettazioni future, ad impegnare con successivi atti le somme necessarie per l’impiego dei volontari che verranno avviati in progetti di Servizio Civile Universale e inseriti nelle varie sedi operative».

Il Servizio Civile Nazionale, istituito con la legge 64 del 2001 su base volontaria per giovani tra i 18 e i 28 anni, ha rappresentato finora un’importante occasione di crescita personale, un’opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.

Il Decreto Legislativo 6 marzo 2017 n. 40 istituisce il Servizio Civile Universale, che sostituisce il Servizio Civile Nazionale, e prevede: lteriori settori di intervento; programmazione, controllo, verifica e valutazione attribuite allo Stato (la Programmazione si svolgerà con predisposizione del piano triennale, attuato con piani annuali); partecipazione al servizio dei cittadini dell’Unione Europea e degli stranieri regolarmente soggiornanti; durata del servizio da 8 a 12 mesi, ore settimanali 25; possibilità di definizione dei criteri per il riconoscimento e la valorizzazione delle competenze.

Come spiega la Giunta, «con la pubblicazione in data 9 maggio 2018 della Circolare “Testo coordinato e integrato della circolare 3 agosto 2017 Albo degli enti di servizio civile universale. Norme e requisiti per l’iscrizione” e della circolare 12 dicembre 2017 “Integrazione alla circolare 3 agosto 2017”, tutti gli enti attualmente accreditati al Servizio Civile Nazionale devono effettuare il passaggio al nuovo Albo Unico di accreditamento al Servizio Civile Universale.

Il passaggio al nuovo Albo Unico comporta la produzione da parte degli Enti in passato già accreditati di documentazione, diversificata in base alla natura giuridica dell’organizzazione (privato o pubblico) e che anche il Comune di Cardinale deve trasmettere.

Si tratta della domanda di iscrizione all’Albo del Servizio Civile Universale come ente di accoglienza già iscritto agli albi del servizio civile nazionale;  la carta di Impegno Etico del Servizio Civile Universale sottoscritta dal Legale Rappresentante e la delibera dell’organo di governo da cui risulti la volontà di accreditarsi all’albo degli enti del servizio civile universale.

Quando un Comune è al passo con i tempi. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.