Stampa Stampa
21

CANE AVVELENATO E APPESO, SCALESE AUSPICA PENE CERTE E SEVERE


“Bisogna valorizzare il principio di civiltà e rispetto verso ogni essere vivente”

di Gianni ROMANO 

PRESERRE (CZ) –  12 GENNAIO 2020 –  «Si tratta di una notizia agghiacciante che spinge a riflettere sulla necessità di pene certe e severe per chi si fa autore di crimini contro gli animali».

Lo afferma Iolanda Nausica Scalese, candidata con il M5S alle prossime elezioni regionali nella circoscrizione Calabria Centro.

«Bisogna valorizzare il principio di civiltà e rispetto verso ogni essere vivente – aggiunge -. Le Forze dell’Ordine stanno indagando sulla triste vicenda per dare nome e cognome al soggetto che ha commesso il vile gesto».

«Come attivista e candidata in consiglio regionale per il M5S – conclude –  assumo l’impegno di dare voce a chi voce non ha. Coloro che commettono azioni di violenza contro gli animali sono gli stessi individui che non si fanno scrupoli a fare del male a donne, bambini e persone indifese». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.