Stampa Stampa
7

CALCIO, IL SAMBIASE SA SOLO VINCERE


Il punto in casa giallorossa

di REDAZIONE 

LAMEZIA TERME (CZ)  – 22 OTTOBRE 2020 –  Continua la serie di vittorie del Sambiase Lamezia 1923 nel campionato d’Eccellenza calabrese. La squadra di mister Fanello, dopo il 3-0 casalingo ai danni del
Boca Nuova Melito, è tornata vittoriosa anche dalla insidiosa trasferta di domenica contro la Stilese.

In quel di Monasterace (vista l’impraticabilità del terreno di gioco di Stilo) la compagine giallorossa si impone per 3 reti a 1 sui padroni di casa; autori delle reti sono Jeremias Flordelmundo e, nella seconda frazione di gioco, Andrea Gaudio e Alessandro Bernardi, realizzatori di due gol di ottima fattura e innegabile bellezza, che infiammano gli animi della tifoseria locale.

Alle sfide contro la Stilese sono, d’altronde, indissolubilmente legati i ricordi sambiasini. Contro la squadra jonica reggina, appena un anno fa, proprio nell’ultimo istante dell’ultimo minuto del recupero del secondo tempo supplementare, al 123’, il Sambiase Lamezia si aggiudicava il play-off promozione assicurandosi il passaggio nel massimo campionato regionale.

Anche alla prossima trasferta di campionato, prevista per domani, sono legati i recenti ricordi sambiasini. Capitan Bernardi e compagni, infatti, affronteranno a Cosenza la Morrone con la quale si è dato vita a un lungo testa a testa nel campionato di Promozione2018/2019, conclusosi con la vittoria bruzia e la promozione del Sambiase grazie al play-off di cui sopra.
P

er comprendere al meglio lo spirito attuale della squadra giallorossa, abbiamo posto alcune domande a mister Danilo Fanello, allenatore del Sambiase Lamezia 1923.

Mister Fanello, una splendida vittoria in trasferta contro la Stilese, un successo importante su un campo difficile, un risultato perentorio che non lascia dubbi sul risultato giallorosso. Cosa pensa dell’ultima prestazione dei suoi giocatori?

Una vittoria importante su un campo difficile al cospetto di una squadra che prima dell’incontro ci era avanti in classifica di un punto. Abbiamo disputato un buon primo tempo, dove potevamo fare anche qualche gol in più; nella ripresa abbiamo subito un po’ il ritorno della Stilese ma siamo stati bravi a ricompattarci e a trovare – con Gaudio e Bernardi – le reti che ci hanno consentito di raggiungere una meritata vittoria.

Il Sambiase ora è atteso da un’altra ostica trasferta con la Morrone. Cosa c’è da aspettarsi e come sta preparando la trasferta?

Un’altra trasferta davvero ostica. La Morrone è una squadra che ha un organico importante e completo, con giocatori di categoria e un’idea di gioco ben precisa. Noi dobbiamo prepararci bene, recuperare le energie psicofisiche ed essere pronti a sudare e lottare già da mercoledì. Quest’anno il campionato sarà molto equilibrato e competitivo.

Dalla prossima partita casalinga in campionato, sarà consentito anche – seppur in numero ridotto – il ritorno dei tifosi. Quanto è mancato in questo periodo l’appoggio del pubblico?

Il nostro pubblico non ha mai fatto mancare il loro appoggio e anche in questo periodo in cui non possono entrare allo stadio li sentiamo comunque vicini alla squadra. Loro sono ildodicesimo uomo in campo, la marcia in più nei momenti postivi e chi ci ridà la carica nei momenti meno fortunati.

Speriamo che possano tornare presto numerosi, anche perché ciò vorrà dire che la situazione Covid stia migliorando. Noi li attendiamo fiduciosi, nella speranza di poter loro regalare sempre grandi soddisfazioni, perché lo meritano i nostri tifosi, lo merita la società e la squadra stessa.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.