Stampa Stampa
9

CALABRIA ZONA ROSSA, MOLINARO:« I CALABRESI NE PAGHERANNO LE CONSEGUENZE!»


Pietro Molinaro

Il consigliere regionale della Lega: Decisione per garantire la salute ai cittadini o per allungare i tempi delle elezioni assecondando le attese dei partiti che sostengono Conte?

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  5 NOVEMBRE 2020 –  “Noi calabresi sappiamo bene i limiti del sistema sanitario regionale! E sappiamo anche che le responsabilità della situazione, da una decina d’anni, sono in mano ai Governi che hanno commissariato la sanità calabrese. Anche la gestione dell’ultimo commissario governativo Cotticelli ha brillato per inconcludenza, ammessa dallo stesso Governo”.

Questo quanto dichiara il Consigliere Regionale della Lega Pietro Molinaro. Ma nonostante questo – continua -osservando il quadro dei dati nazionali sull’emergenza Covid, c’è l’impressione che non sia giustificato l’inserimento della Calabria nella zona rossa.

 Siamo ancora in attesa che il Ministro Speranza pubblichi l’Ordinanza che dovrà spiegare i motivi per cui la Calabria è stata inserita nella zona rossa, ma  – sostiene l’esponente politico – il dubbio che il Governo abbia operato una forzatura con danni sproporzionati per i cittadini calabresi è forte!

Ed è altrettanto forte  – accentua -il dubbio che dietro questa decisione vi siano le spinte dei partiti di Governo che voglio rinviare, al più tardi possibile, le elezioni del Presidente della Regione e del Consiglio Regionale. Le esigenze elettorali di PD e M5S sarebbero state anteposte agli interessi dei calabresi!

Vedremo che cosa scriverà il Ministro Speranza nella sua Ordinanza e  – chiosa -vedremo le fantomatiche evidenze scientifiche a cui ha fatto riferimento Conte nella conferenza stampa di ieri sera! E tutto sarà chiaro!

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.