Stampa Stampa
17

CALABRIA VERDE, PROCURA: PROCESSARE OLIVERIO


Mario Oliverio

Governatore Calabria e’ indagato per la nomina del sindaco di Acquaro (Vv), Giuseppe Barilaro – per il quale e’ stato chiesto pure il giudizio – in un distretto dell’azienda che sarebbe avvenuta, secondo l’accusa, per finalita’ elettorali

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  8 AGOSTO 2018 –  Il rinvio a giudizio del presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, e di altre 5 persone, fra cui il suo ex capo di gabinetto Franco Iacucci, oggi presidente della Provincia di Cosenza, e’ stato chiesto dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Catanzaro nell’ambito di un filone dell’inchiesta su presunte irregolarita’ nella gestione di “Calabria Verde”, l’ente della Regione che gestisce il patrimonio forestale della Calabria.

Oliverio e’ indagato per la nomina del sindaco di Acquaro (Vv), Giuseppe Barilaro – per il quale e’ stato chiesto pure il giudizio – in un distretto dell’azienda che sarebbe avvenuta, secondo l’accusa, per finalita’ elettorali.

Secondo quanto riporta oggi “Il Quotidiano del Sud”, le altre persone per le quali e’ stato chiesto il rinvio a giudizio sono l’ex assessore regionale all’Agricoltura Michele Trematerra, l’ex dirigente generale di Calabria Verde Paolo Furgiuele e una ex dirigente, Franca Arlia.

Il Gup dovra’ pronunciarsi il prossimo 12 dicembre. “Calabria Verde”, sulla cui gestione indaga la Guardia di Finanza, e’ stata commissariata dallo stesso Oliverio.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.