Stampa Stampa
25

CALABRIA FUORI DA AREE IMPATTO SATELLITE CINESE


Lo rende noto Protezione civile regione dopo riunione nazionale

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 2 APRILE 2018  – La Calabria è stata considerata fuori dalle possibili aree d’impatto dei frammenti del satellite cinese in caduta.

Lo rende noto la Protezione civile regionale dopo la conclusione del tavolo tecnico istituito dal Dipartimento nazionale che ha visto la partecipazione in videoconferenza di tutte le regioni potenzialmente interessate. L’ora di rientro in atmosfera è stata prevista per tra le 2.39 e le 2.47.

“La stima – è scritto in una nota – è soggetta a variazioni in funzione dell’evoluzione di flusso solare e tempeste geomagnetiche.

Quanto alle finestre temporali di rischio per l’Italia sono state ridotte da 4 a 2: la prima era tra le 4,25 e 4,55 che non riguarda il territorio italiano se non una piccola parte dell’isola di Lampedusa; la seconda era tra le 05,58 e le 06,28, che riguarderà le regioni del centro. La probabilità di detriti è dello 0,1%.

Quindi – conclude la Prociv calabrese – in ultima analisi si può affermare che la Calabria è esclusa dalle possibili traiettorie e, di conseguenza, dalle aree di impatto dei frammenti”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.