Stampa Stampa
22

CADUTA MASSI SUL “GIRONE” A SQUILLACE, MESORACA E ZOFREA: «METTERE IN SICUREZZA PERCORSO ALTERNATIVO»


Mesoraca e Zofrea

Consiglieri comunali di opposizione con “TuttInsieme”: «Il problema è grave e noi saremo attenti e vigili e non ci risparmieremo d’incalzare, anche su questo, la distratta amministrazione»

di Franco POLITO 

SQUILLACE (CZ) –  12 NOVEMBRE 2022 –  «Il sindaco di Squillace, annullata la precedente riunione consiliare, a seguito della richiesta fatta dalla collega Mungo perché non aveva ricevuto la regolare convocazione, ha fissato per domani, domenica tredici novembre, il nuovo consiglio.

Nel nostro manifesto pubblico di ieri, tra l’altro, lo avevamo sollecitato ad informare l’opinione pubblica sulle iniziative intraprese per dare una soluzione al problema della viabilità sulla strada del “girone”, chiusa al traffico.

Ebbene, ci ha comunicato che domani, in consiglio, c’ informerà sull’incontro avuto, a tal proposito, con i tecnici dell’Amministrazione provinciale. Anche per questo motivo, è ovvio, abbiamo deciso di presenziare alla riunione consiliare.

Intanto, riteniamo che il Comune debba fare un intervento immediato in termini di pulizia e sicurezza sulla stradina che collega la “provinciale” con Viale Fuori le porte, meglio conosciuta come la strada della “fontana vecchia”.

Infatti, da quando è chiusa la strada principale, questa, è diventata l’unica via d’ingresso dalla parte esterna.

I cittadini ci hanno già segnalato i forti disagi ed i pericoli a cui si devono sottoporre, considerata la ristrettezza della carreggiata e la difficile visibilità a causa delle erbacce e dei lunghi rami degli alberi.

Il problema è grave e noi saremo attenti e vigili e non ci risparmieremo d’incalzare, anche su questo, la distratta amministrazione».

Lo affermano in una nota Oldani Mesoraca e Vincenzo Zofrea, consiglieri comunali di opposizione del gruppo “TuttInsieme per Squillace”.  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.