Stampa Stampa
40

BUONE NOTIZIE DAL “BAMBIN GESÙ”, STA MEGLIO IL RAGAZZINO DI SQUILLACDE COLPITO DA EMORRAGIA CEREBRALE


Per lui scattata una gara di solidarietà tra le famiglie del posto e non solo

Fonte: Teresa ALOI (LANUOVACALABRIA.IT)

SQUILLACE (CZ) –  7 GENNAIO 2022 –  Sta meglio Alessio e il peggio sembra essere passato.

Migliorano, infatti, le condizioni del bambino di Squillace che a fine dicembre ha avuto un’emorragia cerebrale. 

Da qualche giorno ha ripreso a respirare da solo e risponde alla mamma che non lo lascia un attimo da solo. Si è alzato dal letto e ha mosso i primi passi.

I medici del “Bambino Gesu”  a Roma, dove Alessio  è ricoverato, continuano a monitorare il suo stato nella speranza che l’emorragia cerebrale non lasci conseguenze. 

Per lui, che tra qualche giorno compirà 11 anni, si è mossa una intera comunità, in una gara di solidarietà – partita dalla scuola media nel plesso di Squillace lido Primaria che il bimbo frequenta  – alla quale tutti hanno voluto partecipare.

Tante le donazioni di compaesani e non, che hanno voluto così dimostrare la loro vicinanza alla famiglia. Anche chi è arrivato dall’estero per trascorrere le vacanze natalizie nel proprio paese di origine, ha voluto contribuire pur non conoscendo la famiglia, ma abbracciando la causa di solidarietà.

E, l’associazione “LA RETE” nei prossimi giorni verserà alla famiglia  l’importo del montepremi della tombola di beneficenza  di 450,00 euro al quale “aggiungeremo altri   50,00 euro dal nostro fondo cassa e altri contributi ricevuti in questi giorni.

Ci siamo veramente emozionati e vogliamo ancora ringraziare tutti coloro che hanno contribuito e le attività commerciali che hanno messo a disposizione i premi”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.