Stampa Stampa
19

BRIATICO (VV) – SORPRESI A RUBARE RAME, IN MANETTE DUE RUMENI


Erano penetrati nel sito di stoccaggio di frazione “San Costantino”. Avevano caricato su loro mezzo 5 kg di materiale

di REDAZIONE 

BRIATICO (VV9 – 13 AGOSTO 2015 –  Furto aggravato in concorso e possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli. Sono le accuse con cui due rumeni Ionut Ghita di 23 anni e Florinel Nicolae di anni 27 sono stati arrestati ieri dai Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia.

I due, domiciliati presso un campo Rom ubicato alla periferia di Napoli, dopo aver tagliato la rete di recinzione dell’isola ecologica del comune di Briatico  allocata nella frazione “San Costantino”, sono penetrati nel sito di stoccaggio e hanno iniziato ad asportare fili e materiale in rame.

Una pattuglia della stazione cittadina, in quel momento impegnata in un servizio di controllo del territorio, li ha sorpresi mentre erano intenti a caricare su un Ford Transit di loro proprietà il rame poco prima asportato.

A seguito della perquisizione veicolare i militari dell’Arma hanno rinvenuto circa 5 kg di materiale in rame nonché numerosi attrezzi atti allo scasso. Accompagnati al locale comando i due giovani, con numerosi precedenti specifici, sono stati arrestati e tradotti in regime di detenzione domiciliare presso la comunità Maranathà di Mileto in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.