Stampa Stampa
10

BRACCONAGGIO, DUE DENUNCE A LAMEZIA


Carabinieri forestali sequestrano tre gabbie – trappola già armate e pronte a scattare per la cattura di animali selvatici

di REDAZIONE 

LAMEZIA TERME (CZ) –  8 MAGGIO 2020 – Nel corso delle ordinarie attività nel settore agro-forestale e ambientale, nel comune di Lamezia Terme in località Palazzo, personale della stazione Carabinieri forestale di Lamezia Terme, ha accertato che era esercitato il bracconaggio tramite l’utilizzo di mezzi vietati quali le gabbie trappola per la cattura di selvatici.

In particolare i militari, nel mese di settembre dello scorso anno, hanno individuato, in alcuni terreni agricoli, tre gabbie trappola già armate e pronte a scattare.

Si è proceduto quindi, dopo averle disarmate, a porre sotto sequestro le gabbie, ricorrendo all’uso di un trattore, a causa delle notevoli dimensioni e peso delle stesse.

I rilievi eseguiti sul posto, gli appostamenti, le ulteriori verifiche eseguite, e le successivi indagini delegate dall’Autorità Giudiziaria hanno consentito di risalire agli autori del fatto e al loro deferimento alla competente Autorità Giudiziaria.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.