Stampa Stampa
39

BORGIA (CZ) – A ROCCELLETTA IL “FESTIVAL DELLE TERRE DEL SUD”


Evento dedicato ai documentari che affrontano le tematiche legate al diritto alla terra e al cibo

di REDAZIONE 

BORGIA (CZ) – 29 GIUGNO 2017 – Avrà inizio domani, venerdì 30 giugno, alle ore 20:30, la seconda edizione del Festival delle Terre a Sud, evento dedicato ai documentari che affrontano le tematiche legate al diritto alla terra e al cibo.

Da Cosenza, dove si è svolta la prima edizione, il Festival si sposta ora sulla costa jonica. La manifestazione si svolgerà nella piccola frazione di Roccelletta di Borgia (Cz) e sarà ospitata ne La Bottega della Terra (in via Risorgimento 52), negozio di prodotti locali ed equi che promuove, sostiene e cerca di far conoscere quelle esperienze etiche e virtuose ancora vive nel territorio calabrese.

Il programma prevede una selezione dei cortometraggi proiettati a Roma durante la tredicesima edizione del “Festival delle Terre: Festival Internazionale Audiovisivo della Biodiversità”. Per un giorno al mese, da giugno a settembre, è prevista in bottega la proiezione di una delle opere selezionate. La visione sarà accompagnata da un dibattito aperto a cui parteciperanno anche ospiti speciali.

I documentari scelti raccontano storie e progetti di speranza ma sollevano anche una voce di denuncia, nel tentativo di stimolare la coscienza critica e sviluppare maggiore consapevolezza sulle importanti tematiche specifiche di volta in volta trattate. Oltre alla proiezione e al dibattito, per ognuno degli incontri sarà offerta da La Bottega della Terra e dai suoi produttori una degustazione gratuita di alimenti locali e genuini. Gesto prezioso, finalizzato a sottolineare l’importanza del rapporto tra il cibo e il territorio.

Per la serata iniziale di domani sera è previsto in programma il documentario “Chi semina raccoglie”, realizzato da Franca Roiatti & Alice Barrese. La visione sarà commentata insieme a due gruppi di acquisto solidale calabresi: il GAS “Vicoli e vento”, curato dall’Associazione Iride “Insoliti sguardi sul mondo” di Catanzaro, e il GAS “Utopie Sorridenti” di Cosenza che porterà la testimonianza della sua esperienza progettuale, “Il seme che cresce”, sulla ricostruzione della filiera del grano.

Il Festival delle Terre a Sud è realizzato dal Centro Internazionale Crocevia Calabria e da La bottega della Terra, in collaborazione con il Centro Studi per lo Sviluppo Rurale-Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università della Calabria.

L’ingresso all’evento è totalmente gratuito.

L’intero programma è disponibile online su https://croceviacalabriaweb.wordpress.com/

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.