Stampa Stampa
16

BORGIA, “CHIAMATA ALLE ARTI”: DOMANI LE PREMIAZIONI


Notevole partecipazione all’iniziativa comunale “Chiamata alle Arti”. Obiettivo valorizzare il territorio mediante le risorse umane locali

di REDAZIONE

BORGIA (CZ) – 1 SETTEMBRE 2018  – Borgia comune dell’arte e della creatività.

Registra una grande partecipazione di pubblico e apprezzamento la manifestazione dell’Amministrazione comunale guidata da Elisabeth Sacco, una speciale “Chiamata alle arti”: cinque giornate di attività didattiche e laboratoriali aperte a tutta la cittadinanza partite lunedì 27 agosto fino a oggi sabato 1 settembre.

L’iniziativa nata da un’idea pensata e voluta con forza dall’assessore alle Politiche giovanili Virginia Amato e dalla consigliera delegata Silvia Lanatà, e realizzato con la preziosa collaborazione di Iole D’Agostino, referente del progetto di Rebirth/Terzo Paradiso, con Giovanna Costanzo e Caterina Bettiga altre ambasciatrici del Terzo Paradiso che collaborano alla realizzazione del progetto per Borgia, oltre che con il fondamentale supporto dei ragazzi del Servizio Civile che partecipano con il progetto “Io mi ricordo”. 

L’intento su cui si poggia la mission dell’evento è quello di propagare l’arte nel territorio comunale, valorizzare il territorio attraverso le risorse umane di Borgia: dare spazio all’arte non è facile, ma l’Amministrazione Sacco ci ha creduto e il sogno è diventato realtà con il sostegno della Fondazione Pistoletto.

Spazio, quindi, ai laboratori per i più piccoli con visioni di suoni, parole e musica: i bambini, utilizzando strumenti insoliti, sono stati guidati alla scoperta e alla produzione di una composizione musicale che è diventata parte integrante di un racconto. Il laboratorio si è esteso anche all’ascolto dei suoni e la loro rappresentazione visiva: dopo l’ascolto di alcuni suoni i bambini sono stati guidati verso la libera realizzazione di una composizione grafica che li rappresenti.

Mercoledì è stata la volta della manifestazione “Io Tu Noi Borgia” estemporanea pittorica rivolta agli artisti del territorio, in particolare in piazza Ortona Leonardo Garigliano è stato protagonista di una affascinante estemporanea, mentre sono stati esposti i quadri dell’artista girifalcese Pino Giordano.

Mentre sera di giovedì 30 agosto protagonista “Il Terzo Paradiso in tavola” il concorso per fotografi professionisti ed appassionati che sono stati invitati a fotografare l’esecuzione dei tradizionali“Maccarruni” calabresi.

E la “chiamata alle arti” continua fino a domani, domenica 2 settembre,  con le premiazioni di tutti i concorsi realizzati nella settimana.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.