Stampa Stampa
66

BOMBER ANDREA STAGLIANÒ DICE “SÌ”, L’ASD SKYLLATION PIAZZA IL COLPACCIO DI MERCATO


Da sx: Montirosso, Staglianò e Lioi

Dopo 250 gol tra professionisti e big del dilettantismo l’attaccante torna a giocare nella “sua” amata Squillace. La soddisfazione della dirigenza

di Franco POLITO

SQUILLACE (CZ) –  30 GIUGNO 2022 –  Chiamarsi bomber e non farlo pesare, tranne che contro le difese avversarie.

Andrea Staglianò da Squillace, 38 anni, è un numero 9 di razza. Il gol è da sempre nel suo istinto naturale. Qualunque sia stata la categoria in cui ha militato, la porta l’ha sempre vista come pochi.

E i numeri parlano chiaro: 250 reti in carriera. Le ultime della scorpacciata nella stagione calcistica da poco andata in archivio, grazie anche alle quali il Gasperina ha conquistato la promozione in Prima Categoria.

Il resto sono sparse tra Catanzaro in C2, Sersale e diverse altre big del dilettantismo calabrese.

Poi ci sono quelle con il Bra, nell’Interregionale piemontese.

Un’escalation iniziata nella “sua” Squillace, dove vive con moglie e figlia e dove da qualche anno c’è la scuola calcio “Asd Skyllation” che vuole riportare il calcio locale allo splendore che fu.

Come? Ripresentandosi in Terza Categoria con bomber Andrea Staglianò davanti.

In questi giorni c’è stato il nero su bianco dell’attaccante, per quello che, a questi livelli, è un vero e proprio colpaccio di mercato.

«Una  questione di cuore», commentano i protagonisti.

Non contava la Categoria (in Terza il buon Andrea non ha mai giocato).

Si è trattato, invece, di scelta emotiva ed emozionale con Staglianò che, a fine carriera?, torna a giocare  nella sua amata squadra di Squillace.

«Non ho esitato un attimo a dire “sì” – sottolinea -. A questi colori mi legano tantissime cose, soprattutto il rapporto di amicizia con l’intera dirigenza e quei ricordi di bambino che muoveva i primi passi in un rettangolo di gioco sognando ad occhi aperti».

Esperienza, tecnica e molto altro ancora.

Staglianò si metterà a disposizione con l’umiltà che tutti gli riconoscono, aiutando qualche giovane di belle speranze a sfiorire, in linea con la mission societaria che fa della crescita umana dei propri tesserati l’obiettivo prioritario.

Un “ruolo”  in scia con la sua esperienza di “allenatore base” all’Asd Jonica Academy.

«Siamo molto felici dell’acquisto. Ad Andrea siamo legati da sempre – le parole del presidente Gregorio Lioi e del direttore sportivo Agazio Montirosso -. Speriamo che con il suo sostegno riusciremo ad andare lontano nella prossima stagione e far sognare i tifosi e l’intera Squillace».

“Asd Skyllation” ed Andrea Staglianò: dirsi di “sì” e volersi bene per davvero.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.