Stampa Stampa
79

BOMBA D’ACQUA “SOMMERGE” SOVERATO


Città allagata. Chiusa la statale 106 jonica. Vigili del fuoco in azione con le idrovore

Articolo e foto di Gianni ROMANO 

SOVERATO (CZ) –  2 DICEMBRE 2018 –  Una pioggia battente sta mettendo in ginocchio il soveratese, particolarmente colpita la città di Soverato.

Allagate molte vie, scantinati e box, attività commerciali che devono fare i conti con questi disagi,anche la statale 106 jonica al chilometro 165,200 direzione Reggio Calabria con rientro allo svincolo per Davoli, è stata chiusa dall’Anas a causa di detriti e fango che hanno invaso la sede stradale causando come  prevedibile pericolo per gli automobilisti.

Le piogge della scorsa notte e di queste ore sta causando diversi disagi a Soverato. La perla dello Ionio è completamente allagata e diversi tombino sono saltati, preoccupante è il sottopasso della città con acqua molto alta,il comune ha provveduto immediatamente alla sua chiusura.

Diversi interventi dei vigili del fuoco e anche di operatori Enel, impegnati a ripristinare l’interruzione elettrica in via Verdi, zona panoramica della città.

Numerose richieste per prosciugamenti, con particolari criticità nella zona dove si svolge il mercato: si sta provvedendo con idrovore e motopompe al prosciugamento, soprattutto in alcune cantine completamente allagate. Sul posto tre squadre dei Vigili del Fuoco della centrale di Catanzaro, Soverato e Chiaravalle e dipendenti Enel per ripristinare il problema della mancanza della luce.

In città amministratori comunali, stanno costantemente monitorando i punti di maggiore criticità con uomini e mezzi, in prima persona il sindaco Ernesto Alecci che insieme all’ufficio tecnico sta valutando quante e quali le soluzioni per contrastare questo fenomeno che colpisce la città del cavalluccio marino in occasioni di piogge come quelle di questi giorni. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.