Stampa Stampa
25

BIVONGI (RC) – SORPRESI A PRELEVARE INERTI DA FIUME, ARRESTATI


Ai domiciliari due giovani,uno è cittadino ospite progetto Sprar

di REDAZIONE 

BIVONGI (RC) –  22 GIUGNO 2016 –  Sono statti sorpresi mentre stavano prelevando indebitamente del materiale inerte dal letto di un corso d’acqua sottoposto a vincolo paesaggistico e ritenuto ad alto rischio idrogeologico. Due persone, Luca Murace, di 24 anni, e Bibba Siaka (19), gambiano, ospite del progetto di accoglienza Sprar, sono stati arrestati ieri, e posti ai domiciliari, dai carabinieri a Bivongi, con l’accusa di furto.

I due giovani sono stati trovati dai militari, impegnati in un servizio di controllo del territorio per la prevenzione e repressione dei reati in materia ambientale, mentre lavoravano per estrarre del materiale inerte lungo il letto della fiumara Pardalà, in località Ponte Vina di Bivongi.

Murace e Siaka, alla vista dei carabinieri, hanno anche tentato di darsi alla fuga ma sono stati subito raggiunti e identificati. I mezzi utilizzati e il materiale estratto sono stati sequestrati.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.