Stampa Stampa
39

BASTA SFREGI AL VERDE PUBBLICO A SOVERATO, L’ALLARME DI ITALIA NOSTRA


Riceviamo e pubblichiamo: 

SOVERATO (CZ) – 22 MARZO 2022 –  Quella di sfregiare annualmente gli alberi del verde urbano è una prassi ricorrente praticata da molti dei nostri Comuni.

A beneficiare di questa pratica sono solo le centrali a biomasse, gli alberi non hanno nulla da guadagnarci. La scienza ci dice che questo modo di “potare” non va bene e dovremmo imparare a trarre insegnamento dagli errori del passato anziché proseguire a perpetrarli.

La Società Italiana d’Arboricoltura è molto chiara su questo aspetto; non è invece accettabile che le Amministrazioni locali continuino a infierire sugli alberi senza scrupoli, nonostante la Legge n. 157/92 articolo 21 lettera O e il successivo Decreto 10 marzo 2020 del Ministero dell’Ambiente.

Esistono i criteri per il servizio di gestione del verde pubblico che forniscono indicazioni sugli interventi di potatura nel rispetto della natura degli alberi: capitozzatura, cimatura e potatura drastica indeboliscono gli alberi. Forse è il momento che i nostri amministratori e gli uffici tecnici ne prendano atto e agiscono di conseguenza.

In questo momento A Soverato è già in atto la capitozzatura degli alberi: è toccato prima agli alberi di via Amirante e via Mascagni (caserma dei Carabinieri), ora si sta tagliando in via San G. Bosco all’incrocio col lungomare. I malcapitati alberi si erano appena ripresi dalle potature selvagge dello scorso anno e già si ricomincia. Di nuovo meno ossigeno, meno ombra e, soprattutto, poveri alberi e poveri uccelli che in questo periodo si preparano alla nidificazione.

Ma vogliamo ricordarlo: la legge lo vieta. Invitiamo gli Enti preposti al rispetto delle disposizioni del Ministero dell’Ambiente poiché le capitozzature stanno minacciando e danneggiando un patrimonio pubblico per il quale dovrebbero risponderne personalmente nelle sedi preposte.

Italia Nostra continuerà a segnalare e denunciare pubblicamente questo fenomeno affinché si ponga fine a questa prassi deleteria non solo per la sopravvivenza delle piante e degli uccelli che vi nidificano, ma anche e soprattutto per il ruolo che esse svolgono per la vivibilità ambientale dei nostri Paesi.

Italia Nostra “Paolo Orsi” Soverato – Guardavalle

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.