Stampa Stampa
30

BANDO “SPORT E PERIFERIE 2020”, AMARONI C’È


Occasione di procedere alla ristrutturazione e messa in esercizio degli impianti sportivi esistenti

di Salvatore TAVERNITI  (Gazzetta del Sud)

 AMARONI (CZ) –  7 NOVEMBRE 2020 –  Grazie al bando “Sport e periferie 2020”, istituito dal Governo, anche Amaroni avrà l’occasione di procedere alla ristrutturazione e messa in esercizio degli impianti sportivi esistenti. 

Il progetto, che prevede un finanziamento di 183 mila euro, di cui 37.500 con fondi del bilancio comunale, mira al recupero e alla riqualificazione funzionale del campo di basket esistente, inserendolo all’interno del patrimonio degli impianti sportivi e migliorandone la fruizione con la sua trasformazione in campo di “calcio a 5” su erbetta sintetica. 

«Vengono assecondate così – sottolineano gli amministratori amaronesi – le naturali inclinazioni sportive della fascia più giovane della popolazione e al contempo si fornisce una struttura all’avanguardia dal punto di vista tecnico, risolvendo le problematiche emerse sulla struttura oggi adibita a campo di basket». 

«Da anni – specifica il sindaco Gino Ruggiero – l’amministrazione comunale di Amaroni è impegnata nell’ampliamento, recupero e potenziamento degli impianti sportivi quale volano per una corretta crescita dei giovani. 

Ne è un esempio il campo multifunzionale coperto collocato nell’area adiacente, in un quadro più ampio che rende l’intero comparto urbano adibito ad attività ludico-sportive da fruire in tutti i giorni dell’anno e con qualsiasi situazione meteorologica». 

Il campo oggetto della riqualificazione è collocato in un’area a forte caratterizzazione ludico-sportiva: esso non è l’unica struttura presente, ma costituisce un importante nodo all’interno del tessuto urbano. 

E’, inoltre, presente un corpo spogliatoi che necessita di urgenti interventi edilizi sia per razionalizzarne l’uso, sia per riqualificare impianti e strutture poco funzionanti e degradati. 

Con il progetto redatto dall’amministrazione comunale, dunque, verranno razionalizzati gli interventi al fine di eliminare i vincoli materiali e le incongruenze urbanistiche che limitano la funzionalità e la fruibilità del campo. 

Un occhio di riguardo sarà rivolto all’energia pulita, atteso che è prevista l’installazione di pannelli fotovoltaici per la produzione di corrente elettrica per lo spogliatoio e il campo. 

Il gestore, che sarà individuato tra le realtà sportive organizzate e regolarmente registrate del comune di Amaroni, programmerà il funzionamento delle attività nell’ottica della più ampia fruizione da parte di tutte le fasce e categorie della popolazione, ad iniziare dalle scuole, dai preadolescenti, adolescenti, disabili, amatori e anziani. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.