Stampa Stampa
31

BANDIERA BLU, ORSOMARSO: «PREMIATI ALTRI DUE COMUNI CALABRESI»


L’assessore regionale al turismo: “Creare eccellenze si può”

di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) –  11 MAGGIO 2022 –   “La bandiera Blu rappresenta un riconoscimento dell’eccellenza. E noi vogliamo contribuire a creare eccellenze ponendo al centro i temi della qualità dell’ambiente e dei servizi turistici”.

Esprime così la sua soddisfazione l’assessore regionale al Turismo, Fausto Orsomarso, per il riconoscimento Bandiera Blu ad altri due Comuni della Calabria: Caulonia (Reggio Calabria) e Isola di Capo Rizzuto (Crotone).

In totale ora in Calabria sono 17 le località che hanno ottenuto la prestigiosa attestazione che viene assegnata ai Comuni rivieraschi e ai porti turistici che raggiungono alti standard nella qualità delle acque e dei servizi. Si tratta di Tortora, Praia a Mare, San Nicola Arcella, Santa Maria del Cedro, Diamante, Roseto Capo Spulico, Trebisacce e Villapiana (Cosenza); Cirò Marina e Melissa (Crotone); Sellia Marina e Soverato (Catanzaro); Tropea (Vibo Valentia); Roccella Jonica e Siderno (Reggio Calabria).

Il riconoscimento viene conferito dalla Fondazione per l’educazione ambientale (Fee) che ha sede in Danimarca.

“La Regione Calabria nei mesi scorsi ha stanziato 450mila euro per i paesi Bandiera Blu della Calabria. Questa è la dimostrazione – sottolinea Orsomarso – che vogliamo dare merito con atti concreti a chi lavora per migliorare i servizi per i cittadini e la qualità delle acque della propria città.

I turisti che scelgono come meta la Calabria devono trovare località accoglienti e di eccellenza.

Abbiamo sempre cercato di creare rapporti di grande collaborazione con i Comuni che hanno la volontà di intraprendere percorsi virtuosi per migliorare sempre di più i territori, con la convinzione che solo in questo modo la Calabria potrà essere davvero Straordinaria”. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.