Stampa Stampa
33

BALLOTTAGGIO A SIDERNO, DE GIORGIO: « MAI PIÙ PAROLE MA FATTI»


La candidata del centrodestra: “È arrivato il momento di fare quadrato attorno ad una persona perbene come Domenico Barranca”

di REDAZIONE 

 SIDERNO (RC) –  15 OTTOBRE 2021 –  “Chi sarà chiamato ad occupare la carica di Primo cittadino, che si deciderà nel turno di ballottaggio del 17 e 18 ottobre, avrà l’arduo compito di risollevare la nostra Siderno, una città così tanto bistrattata negli ultimi anni.

La differenza, però, saprà farla quel sindaco che avrà anche la capacità ed il coraggio di lottare assieme a tutte quelle famiglie che, quotidianamente, sono costrette a convivere con la disabilità dei propri figli”. Queste le parole e l’accorato appello di Caterina De Giorgio, candidata nelle file del centrodestra a sostegno del candidato a sindaco, Domenico Barranca.

“Il nuovo sindaco – evidenzia – dovrà adoperarsi concretamente per aiutare le tante famiglie in difficoltà del territorio attuando progetti mirati, come la realizzazione di una struttura ad hoc che sia in grado di accogliere i nostri figli per offrirgli un futuro migliore. Ritengo che la disabilità non debba essere vissuta, esclusivamente, come un handicap o qualcosa di cui vergognarsi, ma possa diventare una ricchezza per un Paese civile.

Dobbiamo, altresì, avere il coraggio di lottare con tenacia. Siderno, tornerà realmente a splendere, soprattutto, quando noi “famiglie dimenticate” dalle Istituzioni, non avremo più la necessità di affrontare lunghi e dispendiosi viaggi in altre regioni o ,addirittura, all’estero, alla ricerca di strutture e servizi efficienti necessari alla cura dei nostri ragazzi.

La sanità è la nota dolente per tutta la Calabria ma è arrivato il momento di dire basta, abbiamo diritto ad avere delle strutture idonee anche nel nostro Comune”.

“Mai avrei pensato di affrontare in prima persona una campagna elettorale ma, ho avvertito il dovere e l’esigenza di candidarmi soltanto per dare voce alle famiglie da troppo tempo lasciate ai margini della società, condannate a convivere in totale solitudine con una disabilità che non avrà mai fine.

Rivolgo  un sentito ringraziamento  -conclude Caterina De Giorgio – alle persone che mi hanno sostenuta e che, mi auguro, continueranno a supportarmi, in questa difficile tornata elettorale. Grazie al nostro candidato sindaco, Domenico Barranca, consapevole che la sua sensibilità per tematiche cosi delicate, avranno in lui un riscontro tangibile con azioni concrete.

E’ arrivato il momento di fare quadrato attorno ad una persona perbene che agirà nell’esclusivo interesse della cittadinanza e non per un torna conto personale: le famiglie dei tanti ragazzi affetti da patologie, non verranno più lasciate sole.

Mai più parole ma fatti”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.