Stampa Stampa
25

AZIENDA DELL’AERA NEL MIRINO DEI LADRI, COLDIRETTI LANCIA GARA DI SOLIDARIETÀ


“In attesa degli aiuti regionali, un sostegno concreto a non perdere raccolto”

di REDAZIONE

 SOVERIA SIMERI (CZ) –  25 LUGLIO 2018 –  Sempre più frequentemente nelle campagne calabresi registriamo l’aumento di furti in particolare di trattori ed in generale dei mezzi agricoli, purtroppo cresce l’abigeato e non meno frequenti le intimidazioni, gli incendi dolosi ed azioni di racket.

 L’ultimo episodio in ordine di tempo si è verificato al giovane imprenditore vitivinicolo Matteo Dell’Aera, titolare dell’azienda agricola di circa 30 ettari, nel comune di Soveria Simeri (CZ) prevalentemente coltivata a vigneto, che ha subito il furto di due trattori e di tutte le attrezzature necessarie alla conduzione dell’azienda.  Certamente  non si possono  lasciare soli i singoli agricoltori nel contrastare la criminalità’ nelle campagne. 

 Coldiretti nell’esprimere solidarietà sollecita il Prefetto di Catanzaro e le forze dell’ordine ad intensificare le attività di controllo del territorio rurale purtroppo sempre di più preda di criminali. Coldiretti però vuole dare un segnale tangibile con una solidarietà operosa  che veda coinvolte sia le Istituzioni e contemporaneamente gli stessi agricoltori e anche cittadini.

 Riteniamo ormai non più  rinviabili – afferma infatti Coldiretti – azioni straordinarie per assicurare sicurezza e legalità nelle campagne calabresi e per questo chiede al Presidente Oliverio l’attivazione immediata di due azioni a supporto degli agricoltori volte a garantire  tutela alle  aziende agricole e pertanto propone: l’attivazione del PON-Sicurezza e Legalità per rafforzare la prevenzione e la difesa e poi, un bando mono-tematico a valere sul PSR 2014-2020 per il ripristino dei mezzi agricoli e del patrimonio zootecnico oggetto di furti, incendi dolosi o azione di racket. 

 Ma nell’immediato? Ecco che proprio in attesa degli interventi Regionali, per il ripristino dei mezzi agricoli aziendali  e di una maggiore attività di tutela, – dichiara Molinaro presidente di Coldiretti Calabria – serve sostegno concreto ed immediato per garantire la conduzione delle aziende dal giorno dopo.

 Coldiretti Calabria sollecita una forte reazione di solidarietà, al fianco di Matteo per sostenerlo nella conduzione del vigneto e poi nelle prossime settimane nella vendemmia e per questo lancia  l’hashtag  #nonlasciamosoloilcontadino

 Facciamo appello  a chiunque è nelle condizioni di poterlo fare di mettere a disposizione mezzi agricoli ed ore lavoro necessarie per non perdere il raccolto; stringersi concretamente intorno a chi ha bisogno e sostenerlo aiutandolo a superare le difficoltà.  Per dare la propria disponibilità si può scrivere all’indirizzo mail calabria@coldiretti.it o sulla pagina facebook di Coldiretti Calabria.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.