Stampa Stampa
16

REGIONE, INCOMPATIBILITÀ: TRE POSIZIONI ALL’ESAME GIUNTA ELEZIONI


Si tratta di quelle relative ai consiglieri Pietro Molinaro (Lega), Luca Morrone (Fratelli d’Italia) e Domenico Creazzo (Fratelli d’Italia)

di REDAZIONE 

CATANZARO –  8 GIUGNO 2020 –  La Giunta delle elezioni del Consiglio regionale ha avviato l’esame delle eventuali situazioni di ineleggibilità e di incompatibilità dei consiglieri regionali eletti il 26 gennaio scorso.

Sono tre le posizioni sulle quali è stato disposto un approfondimento.

Si tratta di quelle relative ai consiglieri Pietro Molinaro (Lega), Luca Morrone (Fratelli d’Italia) e Domenico Creazzo (Fratelli d’Italia). 

Quest’ultimo,  peraltro,  risulta già sospeso dalla carica per il suo coinvolgimento nell’inchiesta “Eyphemos” della Dda di Reggio Calabria: nei mesi scorsi, da parte di candidati non risultati eletti sono stati presentati ricorsi che contestano ai tre consiglieri regionali una presunta incompatibilità per non aver rassegnato le dimissioni da incarichi legati a vario titolo alla Regione nei termini consentiti dalla legge per candidarsi.

Come da prassi, la Giunta delle elezioni assegnerà a Molinaro, Morrone e Creazzo 5 giorni di tempo per depositare controdeduzioni e documentazione a sostegno della regolarità della loro elezione.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.