Stampa Stampa
8

AUTONOMIA DIFFERENZIATA, ANPI CATANZARO DICE “NO” ALLA SECESSIONE DEI RICCHI


Iniziativa venerdì prossimo al municipio della città

di REDAZIONE

CATANZARO – 19 GENNAIO 2023 –  Incontro e dibattito per dire NO ad ogni forma di Autonomia Differenziata il prossimo venerdì 20 al Comune di Catanzaro – ore 17 – nella sala concerti.

Si tratta di una battaglia politica che l’ANPI porta avanti convintamente da tempo.

Sin dalle prime uscite leghiste, e non solo leghiste, sul tentativo di scardinare la Costituzione che mette a rischio l’unità del paese, l’ANPI si è mobilitata in tutti modi.

Per richiamare l’attenzione delle forze politiche, unitamente all’opinione pubblica, sulla necessità di un maggiore impegno al contrasto di quella che autorevoli studiosi hanno definito la secessione dei ricchi.

Non vi è dubbio alcuno sui concreti rischi di impoverimento ulteriore delle regioni del sud, dalla sanità alla scuola, ai trasporti, sostanzialmente ai diritti delle persone costituzionalmente definiti se venisse accolta la richiesta leghista.

Saranno questi i temi trattati all’incontro programmato con la presenza del sindaco della città Nicola Fiorita, il docente di diritto pubblico Unical Walter Nocito, Angelo Sposato segretario generale Cgil Calabria, i due consiglieri regionali Raffaele Mammoliti e Antonio Lo Schiavo, l’insegnante e dirigente ANPI Ivana Bevacqua e Mario Vallone Presidente del Comitato provinciale che coordinerà i lavori.

Nel corso del serata sarà possibile firmare la proposta di legge costituzionale di iniziativa popolare con l’obiettivo di cambiare gli articoli 116 e 117 della Costituzione.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.