Stampa Stampa
13

“ASSISTENZA E PREVENZIONE”, A SANTA CATERINA DELLO IONIO SCATTA IL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE


Presentazione in un convegno nella sala consiliare

di REDAZIONE

SANTA CATERINA DELLO IONIO (CZ) –  25 GENNAIO 2023 – Si è svolto presso la sala consiliare il convegno di presentazione del progetto “Assistenza e Prevenzione dipendenze come contrasto al disagio giovanile” nell’ambito del Servizio Civile Universale nel nostro Comune.

A coordinare il tavolo della presidenza, il sindaco Francesco Severino che ha introdotto la serata soffermandosi sull’importanza del progetto e del Servizio Civile quale strumento di socialità ed occupazione.

‘Favorendo l’occupazione giovanile, un altro punto del nostro programma elettorale è stato centrato – ha dichiarato il primo cittadino – anche se nel corso di questi anni una risposta in termini occupazionali, è stata data attraverso le numerose opere pubbliche realizzate, che hanno generato un indotto economico importante mediante il coinvolgimento di operai, ditte, imprese e attività commerciali”.

Ha ringraziato i presenti e tutti coloro che hanno contribuito per il raggiungimento di questo obbiettivo facendo riferimento alla necessità ed al dovere di trattenere e non disperdere i ragazzi nella nostra comunità.

Ha preso poi la parola Maria Criniti, consigliere comunale con delega ai servizi sociali, che ha curato l’iter progettuale, la quale ha descritto le varie fasi che hanno portato a questo straordinario risultato che vedrà coinvolti sei giovani di età compresa tra i 18 e 28 anni.

Ha esortato i ragazzi a cogliere questa opportunità che ha dei risvolti positivi nell’ambito della formazione e della crescita professionale e culturale.

È poi intervenuto il dott. Carmelo Cortellaro, direttore generale del Centro Studi Futura, l’ente che ha depositato e che cura il progetto in sé.

Nel suo intervento, ha elogiato l’attività dell’amministrazione ed in particolar modo l’impegno, la passione e l’amore da parte del sindaco verso il territorio che in questi anni ha reso virtuosa la comunità amministrata.

Ha fornito un’ampia analisi sulla progettazione, sulle modalità di presentazione delle domande e sulle attività di colloquio che si svolgeranno.

Ha bene descritto e rilanciato i nuovi progetti che nel futuro prossimo andranno a coinvolgere oltre 20 ragazzi in attività diversificate nel territorio comunale.

Al termine, spazio agli interventi dal pubblico dove si registra la presenza di giovani ed associazioni del territorio. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.