Stampa Stampa
13

ASSEGNI E CAMBIALI, BIAMONTE A ROSSI: «NO AI PROTAGONISMI»


Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta di Luigi Biamonte,  coordinatore provinciale Cicas al presidente della Camera di Commercio di Catanzaro Daniele Rossi

 CATANZARO –  29 MARZO 2020 –  Caro Presidente,

leggo con piacere le Sue dichiarazioni in merito agli assegni e cambiali che, purtroppo, molti non potranno onorare con le catastrofiche conseguenze che ciò comporta.

Leggo con piacere in quanto le condivido appieno e in quanto avevo sollecitato ed evidenziato il problema ai miei colleghi delle altre associazioni in un tavolo aperto con l’ Assessore Sculco.

Non è certo il momento del protagonismo ma mi piacerebbe che gli sforzi, le iniziative, le collaborazioni della mia struttura fossero menzionate.

Con i colleghi e con Sculco avevamo deciso una concertazione e una univocità di comunicazione che vedo, con rammarico, disattesa.

In questa contingenza credo si debba attingere alle capacità e alle competenze di tutte le Associazioni.

Scusi il mio sfogo ma penso che sia doveroso da parte mia rivorgerLe il dispiacere per la poca considerazione verso la mia struttura e per la poca coerenza dei miei colleghi. 

Con stima

Luigi Biamonte, Coordinatore Provinciale di Catanzaro CicasItalia

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.