Stampa Stampa
17

ARRIVA IL 118 “MONTANO”


Siglato accordo tra Centrale Operativa Procinciale e Soccorso Alpino e Speleologico della Calabria per interventi in zone impervie

di REDAZIONE

CATANZARO  –  23 GIUGNO 2018 – La centrale operativa provinciale del 118 di Catanzaro ha siglato un protocollo operativo con il Soccorso Alpino e Speleologico della Calabria.

“L’importante accordo – e’ scritto in un comunicato – prevede l’interazione tra la Centrale 118 e la struttura del Soccorso Alpino, in particolare con la Stazione del Soccorso Alpino esistente a Catanzaro per tutti gli interventi di carattere sanitario in ambiente montano ed impervio della provincia.

A firmare l’accordo il Direttore del 118 di Catanzaro, Antonio Talesa, il Presidente regionale del Soccorso Alpino Luca Franzese e il Responsabile della Stazione Soccorso Alpino di Catanzaro, Davide Muranelli.Questo accordo segue quelli gia’ in vigore tra le Centrali Operative del 118 e il Soccorso Alpino nelle provincie di Cosenza e Reggio Calabria, sinergie che hanno permesso il salvataggio di tante vite in pericolo sia in montagna che in zone impervie.

La legge regionale nr 1 del 2017 prevede, infatti, – e’ spiegato – che il Soccorso Alpino e’ il riferimento esclusivo per il Servizio Sanitario per il soccorso, recupero e trasporto sanitario in ambiente montano, impervio ed ipogeo anche in Calabria cosi’ come in tutta Italia.

Dunque, da oggi, il numero 118 diventa numero di chiamata per le emergenze e i soccorsi nella montagna catanzarese, un importante passo in avanti per la sicurezza dei frequentatori dei monti della Sila catanzarese”. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.