Stampa Stampa
14

ARMI E DROGA IN CASA, UN ARRESTO NEL CROTONESE


Ha tentato di scappare ma è stato preso. Ai domiciliari il figlio

di REDAZIONE

PETILIA POLICASTRO (KR) – 31 GENNAIO 2021  – Aveva in casa 142 grammi di cocaina, 20 di marijuana, quattro bilancini, munizioni e un fucile rubato nel nord Italia nel 2012.

Un 53enne di Petilia Policastro è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi e munizioni, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Oltre alla droga e al fucile, i militari della locale Compagnia che hanno operato assieme al personale dello Squadrone eliportato Cacciatori Carabinieri Calabria e a un’unità cinofila antidroga del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Crotone, hanno trovato nell’abitazione anche 3.650 euro in contanti, somma ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Durante le fasi dell’arresto che si sono rivelate concitate, l’uomo ha tentato di darsi alla fuga ma è stato inseguito e bloccato. In questa circostanza anche il figlio 22enne, intervenuto allo scopo di ostacolare i militari per agevolare la fuga del genitore è stato arrestato e posto ai domiciliari per resistenza assieme alla madre che è stata denunciata per lo stesso reato.

Denunciato anche un altro loro congiunto perché, a seguito di una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 5 grammi di cocaina, 20 grammi di marijuana, 2 confezioni di mannitolo e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.