Stampa Stampa
26

ARGUSTO (CZ) – TASI, CONSIGLIO CONFERMA LE ALIQUOTE


Argusto, scorcio

Determinata pure tariffe Imu e Tari

di Francesco LULISSIANO 

ARGUSTO (CZ) – 8 SETTEMBRE 2015 –  Tre soli punti all’ordine del giorno. Erano quelli del consiglio comunale convocato qualche giorno addietro dal sindaco Valter Matozzo. Assente l’opposizione, sono stati approvati con i soli voti della maggioranza.

IL consiglio, dunque, ha confermato per l’anno 2015 le aliquote e detrazioni del Tributo per i servizi indivisibili (Tasi) in vigore nell’anno 2014. Questi gli importi: 1 per mille per le abitazioni principali e relative pertinenze.; 1,30 per mille per tutti i fabbricati diversi dalle abitazioni principali e relative pertinenze; 0,80 per mille per le aree edificabili.

L’assise, inoltre, ha detto “sì” anche al Piano finanziario della Tari (Tributo servizio gestione rifiuti) per l’anno in corso. «Per il versamento Tari – ha spiegato Matozzo – relativamente al solo anno 2015 sono previste due rate con scadenza nei mesi di ottobre 2015 e aprile 2016. Le rate hanno scadenza entro il 16 di ogni mensilità».  E’ consentito il pagamento in unica soluzione entro il 16 ottobre 2015.

Il Consiglio, infine, ha confermato per l’anno 2015 le aliquote Imu già in vigore per l’anno 2014: 4 per mille per l’abitazione principale delle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, e relative pertinenze; 7,6 per mille per tutti gli immobili del gruppo catastale “D”, ovvero immobili produttivi, con esclusione della categoria D/10 “immobili produttivi e strumentali agricoli” esenti dall’ 1 gennaio 2014; 7,6 per mille anche per  tutti gli altri immobili ed aree edificabili.

L’assemblea, altresì,  ha dato atto delle scadenze per effettuare il versamento. Si paga entro il 16 giugno 2015, prima rata acconto (o unica soluzione), e il 16 dicembre 2015, seconda rata saldo. «Tali aliquote e detrazioni – ha concluso il primo cittadino –  decorrono dal 1 gennaio 2015»

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.