Stampa Stampa
37

ARGUSTO (CZ) – NO ALLA DISCRIMINAZIONI, GIUNTA DICE SI’ A COMITATO UNICO DI GARANZIA


Argusto, veduta

Assicurerà nell’ambito del lavoro pubblico, parità e pari opportunità di genere

di Franco POLITO

ARGUSTO (CZ) – 25 MARZO 2017 –  La giunta comunale, presieduta dal sindaco Valter Matozzo, ha deliberato di istituire nel Comune di Argusto, senza alcun onere aggiuntivo per l’amministrazione comunale, il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni.

La Giunta, inoltre, ha deciso di attribuire a Domenico Barbuto, unico dipendente di ruolo dell’Ente, Responsabile dei Servizi di stato civile, anagrafe, statistica ed elettorale, il ruolo di Presidente del Comitato Unico di Garanzia. Con la stessa delibera l’Esecutivo Argustese ha anche incaricato il Segretario Comunale a scavalco, dott. Alessandro Ursino, di provvedere agli adempimenti necessari per la costituzione del Comitato Unico di Garanzia nel rispetto della normativa vigente e delle indicazioni di cui alle Linee Guida.

Nello specifico, il segretario comunale curerà la richiesta della designazione dei componenti di nomina sindacale; la predisposizione e pubblicazione dell’avviso di interpello per la raccolta delle  manifestazioni di interesse da parte dei dipendenti interessati a far parte del Cug e la successiva designazione dei componenti.

Il Comitato Unico di Garanzia si presenta come un nuovo ed unico soggetto nei confronti di tutto il personale appartenente all’Amministrazione con il compito di  assicurare nell’ambito del lavoro pubblico, parità e pari opportunità di genere, rafforzando la tutela dei lavoratori e delle lavoratrici e garantendo l’assenza di ogni forma di violenza morale o psicologica e di discriminazione diretta e indiretta relativa al genere, all’età, all’orientamento sessuale, alla razza, all’origine etnica, alla disabilità, alla religione e alla lingua.

Il Comitato, tra l’altro, avrà anche l’obiettivo di ottimizzare la produttività del lavoro pubblico, migliorando l’efficienza delle prestazioni lavorative, anche attraverso la creazione di un ambiente di lavoro improntato ai principi di pari opportunità, benessere organizzativo e di contrasto di qualsiasi forma di discriminazione e violenza morale o psichica nei confronti di lavoratori e lavoratrici. Non ultimo c’è anche lo scopo di  razionalizzare e rendere efficiente ed efficace l’organizzazione della Pubblica Amministrazione anche in materia di pari opportunità, contrasto alle discriminazioni e benessere dei lavoratori e lavoratrici.

Il Cug ha composizione paritetica. I componenti durano in carica quattro anni

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.