Stampa Stampa
52

ARGUSTO (CZ) – GAZZETTA UFFICIALE (CARTACEA) ADDIO


Argusto, veduta

Giunta comunale ha deciso di fare pulizia negli uffici adibiti ad archivio smaltendo materiale non più utilizzabile

di Franco POLITO

ARGUSTO (CZ) –  21 MAGGIO 2018 –  Una più razionale ed efficace organizzazione degli archivi comunali.

E’ lo spirito che anima la decisione con la giunta comunale del sindaco Valter Matozzo ha deciso di procedere «all’eliminazione delle Gazzette Ufficiali della Repubblica Italiana dall’anno 1979 al 2008 e dei modelli e degli stampati non più utilizzabili».

«Si tratta – spiegano dalla Giunta – di fare pulizia nello spazio adibito ad archivio, creando un ambiente diverso e più funzionale alle esigenze dei dipendenti e del pubblico».

E’ la legge della informatizzazione delle Pubbliche Amministrazioni che ha previsto l’utilizzo di software e di database informatici per la raccolta sistematica delle leggi e dei provvedimenti di carattere normativo. In conseguenza le Gazzette Ufficiali ed i Burc risalenti agli anni pregressi hanno perso la loro funzione di archivio a supporto delle attività amministrative degli uffici dell’Ente, in quanto la ricerca delle norme è resa molto più agevole facendo uso degli ausili informatici in dotazione.

«Tra l’altro – aggiungono gli amministratori – il materiale da eliminare non è classificabile come atto o documento del Comune per cui la sua eventuale conservazione non costituisce alcuna testimonianza storica, né materia di studio, né tanto meno assicura elementi di riferimento e di indirizzo per il perseguimento delle finalità politiche, amministrative, sociali e culturali dell’Ente; per cui non necessita l’acquisizione del nulla-osta della Sovrintendenza Archivistica».

Incassato il no della Croce Rossa, per la “pulizia” in Giunta confidano (anche) sulla collaborazione con la Ditta affidataria del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti urbani. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.