Stampa Stampa
24

ARGUSTO (CZ) – FOGNATURA E ACQUEDOTTO, GIUNTA CONFERMA TARIFFE


Argusto, scorcio

Approvato bilancio di previsione 2015. Invariato anche valore immobili ai fini Imu

di Fra. LU.

ARGUSTO (CZ) – 30 LUGLIO 2015 –  Giunta comunale al lavoro in questi giorni. All’attenzione del sindaco Valter Matozzo e degli assessori conti e tariffe.

L’esecutivo, infatti, ha approvato lo schema di bilancio annuale di previsione per l’esercizio 2015 e lo schema di bilancio pluriennale per il periodo 2015-2017.  

La Giunta, inoltre, ha determinato per l’anno 2015 la tariffa del “trasporto scolastico”. Il servizio  mensilmente costerà 6 euro. La Giunta ha anche messo mano al ticket di refezione scolastica: confermato l’importo di 1 euro e 50 a pasto.

Capitolo Imu. La Giunta ha confermato per l’anno 2015 i valori venali in comune commercio delle aree fabbricabili del territorio comunale. Per le aree edificabili ad intervento diretto (Zone “B” di completamento), aree edificabili lottizzate (Zone “C”) ed aree edificabili artigianali lottizzate (Zone “D”) il valore è di 20, 66 euro; per le aree edificabili da lottizzare (Zone “C”) di 10,33; mentre per le aree edificabili artigianali da lottizzare (Zone “D”) di 5,16.

Buone notizie pure sul fronte servizio fognatura e depurazione: la tariffe restano invariate anche per il 2015. Per la fognatura si paga  0,160 euro al mc, per la depurazione, invece, 0,330 euro al mc 2. Tutto come prima, infine, anche per il servizio acquedotto. «La giunta  – spiega Matozzo – ha dato atto che sono confermati gli scaglioni di cui all’atto giuntale n. 175 del 2 novembre 1994, mentre il costo dei consumi è stabilito nel modo seguente: acquedotto, consumi fino 36 mc semestrali, 0,300 euro; consumi da 36 a 50 mc semestrali,  0,340 euro e consumi oltre i 50 mc semestrali, 0,510 euro».

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.