Stampa Stampa
15

ARBITRI SOVERATO IN RADUNO AD ACCONIA


L’intento è stato quello di dare sin dagli albori della carriera un’impronta professionale per pianificare la propria attività arbitrale

di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) –  12 OTTOBRE 2019 –  Si è svolto nei giorni 28 e 29 settembre scorsi il raduno Sezionale Aia Soverato nella location del Garden Resort di Acconia (Cz).

L’impegno profuso per la buona riuscita dell’evento è stato premiato dalla soddisfazione del consiglio direttivo e delle autorevoli personalità intervenute.

Si è voluta conferire una dimensione di notevole rilievo ad un raduno vissuto con impegno e passione dagli associati a vario titolo, nonostante riguardasse gli arbitri sezionali e quelli da poco approdati all’Otr (organo tecnico regionale).

L’intento, ampiamente centrato, è stato quello di dare sin dagli albori della carriera un’impronta professionale per pianificare la propria attività arbitrale dentro, ma ancor prima fuori dal campo, seguendo i classici dettami comportamentali per uniformarsi a quello che è un vero e proprio stile di vita.

Ha aperto i lavori il Presidente Pantaleone Procopio che, dopo aver tracciato i successi ottenuti dai rispettivi associati, ha spronato i nuovi ad emularne il rendimento e la serietà dispensando consigli utili.

A tal proposito è stata significativa la partecipazione degli associati appartenenti ad organi tecnici superiori, proprio a far da traino ai nuovi associati sezionali, benché non fosse obbligatoria la presenza.

Molto incisivo l’intervento di Andrea Spasari basato sulle emozioni e sensazioni: le clip video con gare dirette (tra cui il debutto in terra lombarda) hanno chiarito molteplici sfaccettature tecniche e disciplinari lanciando spunti di riflessione. La giornata di sabato si è conclusa con i quesiti tecnici affrontati dagli associati arbitri ed osservatori.

Domenica 29 settembre si è vissuta l’appendice del raduno in modo speciale: la Sezione Aia Soverato si è fregiata di poter ospitare Francesco Miliardi della Sezione di Rc (vice responsabile Area Sud – settore tecnico), il quale ha illustrato le importanti novità regolamentari con estrema leggerezza e chiarezza; lo stesso Miliardi ha ritirato un riconoscimento, consegnato dal Presidente Procopio per il trentesimo anniversario sezionale.

Hanno completato il quadro degli ospiti l’arbitro Can Pro Catanoso, l’osservatore Giovanni Iachino alla presenza del componente Cra Giacomo Bruzzano.

Non sono mancati i piacevoli momenti conviviali tra piscina, animazione e risate che hanno coinvolto anche le famiglie degli associati al culmine di due giorni da ricordare e riproporre prima e durante la stagione agonistica. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.