Stampa Stampa
28

ANNO NUOVO, AUGURI DA “SU LA ZAMPA”


Riceviamo e pubblichiamo:

PRESERRE (CZ) –  31 DICEMBRE 2018 –  “L’anno che sta arrivando … fra un anno passerà_ cantava il buon Lucio Dalla e in un anno tante sono le cose che si possono realizzare a favore dei più deboli, soprattutto con la collaborazione di tanti soggetti terzi.

 Intanto, a tal proposito, mi corre obbligo ringraziare la Fondazione Almo Nature e l’Enpa nazionale nonché l’Azienda Trixie per la particolare attenzione riservata ai nostri protetti: 460 kg di pappa la prima, tantissimi antiparassitari e antielmintico la seconda, giochi e accessori in quantità la terza.

 Una vera manna dal cielo per una piccola realtà come l’associazione che presiedo, che si mantiene principalmente coi miei grandi sacrifici, e grazie a qualche donazione privata sporadica che allevia sicuramente la mia disponibilità finanziaria. 

A tal proposito, mi spiace solo che, più volte, ho bussato a ‘portoni’ importanti, sperando davvero in un aiuto, anche piccolo, ma profondissima è stata la mia delusione nel non ricevere risposta. Aiuto chiesto anche per una famiglia di disperati, perché Su la zampa è anche questo: entrare nelle case delle famiglie disagiate e portare un po’ di aiuto, soprattutto dove ci sono bimbi!

Ecco, non aiutare neanche i bambini mi fa capire la pochezza di chi ostenta sui social ricchezza, ma è in fondo povero di valori veri come la Solidarietà. 

Solidarietà arrivata invece da qualche buon cuore che ha permesso di pagare una bolletta, comprare dei giocattoli, delle derrate alimentari, e derrate arrivate anche grazie ad una generosa colletta organizzata sempre da privati. ‘Su la zampa’, nel 2018, è riuscita a fare passi importanti in Rifugio, realizzando tre grandi piastre in battuto con l’ausilio di una Ditta appaltatrice specializzata, e a comprare quattro cucce coibentate per i gatti, grazie anche all’aiuto dell’amica Anna Maria la quale ha quasi coperto per intero il costo di una piccola cuccia (valore commerciale circa ottanta euro).

 Abbiamo avviato un Progetto per dare riparo ai mici di una grande colonia che seguiamo, e grazie al contributo di molti privati potremo acquistarne cinque o sei. Abbiamo avviato una raccolta fondi, e speriamo che in molti ci daranno una ‘zampa’, per fare un tetto coibentato in Rifugio, tetto che servirà a dare riparo a quella parte di mici forastici o che in qualche modo non possono stare liberi. 

Vogliamo anche fare una piccola nursery, per non far stare piccoli e grandi insieme: anche qui, serve un generoso aiuto, materiali e operaio costano come costa ancor più, ovviamente, una Ditta specializzata. E poi, una bella tettoia per rinforzare una parte di rifugio che spesso ospita pelosi di amici in difficoltà. Come Neko club, è stata avviato un punto in Rifugio dove adulti e bambini possono stare in compagnia dei nostri mici, anche a leggere un libro o a rilassarsi accarezzando uno dei nostri morbidi pelosini.

 Le idee in cantiere sono tantissime, soprattutto per sensibilizzare, come fatto fin dalla nostra costituzione, a non maltrattare o ad abbandonare gli animali; e poi le migliorie in Rifugio, tutte rivolte al benessere dei nostri ospiti.

Speriamo altresì di coinvolgere le istituzioni del luogo, servono aiuti concreti, perché noi siamo di aiuto ai Comuni, non dobbiamo sostituire le responsabilità degli organi preposti ma aiutare semmai al contrario i Sindaci sotto cui ricade legalmente la proprietà dei randagi a dare cure, cibo e amore a tantissimi trovatelli.

Intanto, grazie ai nostri veterinari, dottori Salvatore Soluri e Lorena Ferrara (unitamente alla vulcanica dottoressa Raffaella) per la loro grande professionalità, ausilio importante nei nostri piccoli grandi miracoli d’amore (come il micio Nerito investito e abbandonato in strada, oggi rinato). Infine, un Grazie di cuore alla mia giovanissima  volontaria Rosa e alla mamma Loredana, grandi forze motrici di quest’associazione, alle giovanissime Andrée e Rossella, braccia valide quando occorre, al mio operaio, il buon Vito, generoso e sempre disponibile, all’Amica Emanuela, sempre vicina ai gatti e a me. 

E grazie a quei pochi ma Buoni sostenitori, che permettono a quest’associazione di andare avanti; grazie anche quindi agli amici esercenti dei negozi Molla l’osso e Pet paradise di Catanzaro e Batti la zampa e Pet store in Montepaone Lido.  

Augurissimi da tutti i nostri protetti. Continuate a seguirci e a sostenerci (Iban IT37F0100504400000000003443) per poter compiere altri miracoli d’amore. Buon 2019″. 

Lorella Commodaro, presidente associazione animalista “Su la Zampa”

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.