Stampa Stampa
72

AMARONI, VALORIZZARE LA “RISORSA GIOVANI”


Anche quest’anno Comune istituisce due borse di studio grazie alla donazione di Venanzio Ciampa

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

AMARONI (CZ) –  28 GIUGNO 2018 – Due borse di studio, dell’importo di 3500 euro ciascuna, a studenti universitari o laureati che intendono proseguire il loro percorso di studi finalizzato al conseguimento di master, corsi di perfezionamento, ammissioni al conservatorio, scuole di musica o scuole specializzate nel settore socio-culturale.

Sono state istituite, in favore di giovani del luogo, anche quest’anno dal Comune di Amaroni grazie alla donazione di Venanzio Ciampa, di origine amaronese, figlio del noto chirurgo Virgilio, scomparso di recente, e fratello dell’attrice Jo Champa.

Le borse sono intitolate alla memoria di Vicky Ciampa, mamma di Venanzio. Quello di Ciampa è un nome noto in America, nello sport, nel giornalismo e nell’organizzazione degli eventi. Imprenditore, si occupa di promozione e comunicazione attraverso la società “The promotion factory”.

Il progetto varato dall’amministrazione comunale è orientato valorizzare la “risorsa giovani” con particolare attenzione ad attività e iniziative di formazione. Scopo delle due borse di studio, infatti, è favorire un’opportunità di crescita professionale e culturale dei giovani laureandi e laureati residenti ad Amaroni che si traduca, nel tempo, nel rafforzamento del legame con la comunità di origine.

Secondo quanto reso dagli amministratori amaronesi, si tratta di una iniziativa che va al di là di un semplice investimento formativo personale, ma che mira a rinsaldare un legame affettivo con la propria terra traducendosi in un investimento collettivo da cui l’intera popolazione possa trarre benefici.

«Intendiamo promuovere e sviluppare – si legge in una nota del Comune – le abilità e le competenze professionali dei giovani favorendo la mobilità internazionale; favorire un processo di eccellenza partendo dal prezioso capitale di laureati e studenti universitari che la nostra comunità offre; creare opportunità di formazione al fine di ampliare e sviluppare l’adattabilità anche nella prospettiva di nuove possibilità di occupazione.

E ancora, favorire il ritorno a livello locale delle esperienze e delle competenze maturate durante il percorso formativo al fine di contribuire alla crescita e allo sviluppo socio-culturale di Amaroni; sostenere ed incentivare l’inventiva e la capacità imprenditoriale giovanile; favorire l’opportunità di crescita accademica e professionale anche all’estero».

Al bando si può partecipare entro il prossimo 16 luglio. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.