Stampa Stampa
248

AMARONI, PER UNA CUCINA SEMPRE PIÙ TRADIZIONALE E INNOVATIVA


Lunedì 8 aprile iniziativa dell’amministrazione comunale “Vino, note e gocce di miele”

di Franco POLITO

AMARONI (CZ) –  29 MARZO 2019 –  “Vino, note e gocce di miele”.

Un nome che la dice lunga su quello che avverrà lunedì 8 aprile sulla alture amaronesi.

Messa in piedi dall’amministrazione comunale, c’è attesa per l’iniziativa che punta diritta a valorizzare i  prodotti d’eccellenza del posto.

L’appuntamento è alle ore 17:00 al ristorante San Luca per una pensata inserita nell’evento storicizzato “E … state ad Amaroni”, per il quale il Comune ha ottenuto dalla Regione Calabria un finanziamento nell’ambito del bando per il rafforzamento dell’offerta turistica nei borghi calabresi.

Sulle note delle più belle colonne sonore eseguite da Serena Mustari al violino e da Francesco Silipo al pianoforte, ci sarà una degustazione a opera dell’Associazione Provinciale Cuochi Catanzaresi accompagnata dai vini di Cantine Lavorata.

Tutto questo dopo il prologo del mattino, rappresentato dal laboratorio dello chef Sergio  Barzetti per sperimentare nuovi accostamenti partendo dal miele di Amaroni.

«L’obiettivo – commentano gli amministratori locali – è quello di favorire la nascita di una cucina sempre più ricca di tradizione e innovazione».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.