Stampa Stampa
23

AMARONI, FURTO A IMPIANTI SOLLEVAMENTO: DANNI PER 140 MILA EURO


Paese senz’acqua. Sindaco: “Investito del problema Protezione Civile Regionale”

di Franco POLITO

AMARONI (CZ) –  7 GIUGNO 2018 –  Furto di cavi elettrici agli impianti di sollevamento di località “Majurizzuni”.

Si tratta dell’ennesimo episodio ai danni della struttura che fornisce acqua potabile ai serbatoi cittadini.

«Da oggi  – spiega il sindaco Luigi Ruggiero – ed almeno per 48 ore, l’erogazione della non sarà garantita dalla Sorical, proprietaria dell’acquedotto».

Da quanto appreso, il danno causato dagli ignoti ladri ammonta a circa 140 mila euro.

«Del problema  – aggiunge il primo cittadino –  è interessato l’intero territorio comunale ad eccezione delle zone servite dall’acquedotto “Rocchia” e precisamente le località “San Luca”, “Scianni”, “Carbonari”, “Molucchioni” e “Manca del Bosco”».

Il sindaco, inoltre, rende noto che «della situazione di disagio stiamo interessando il Dipartimento della Protezione Civile Regionale».

Dallo stesso Ruggiero, infine, l’invito alla cittadinanza «ad utilizzare l’acqua soltanto per uso igienico-sanitario». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.