Stampa Stampa
474

AMARONI E LA FAMIGLIA CIAMPA, UN LEGAME DOLCE COME IL MIELE


Da sx: Jo, Venanzio, la signora Vichi, Thomas e Adele

Al tempo del Coronavirus la “Borsa di Studio Vicki Ciampa” si è trasformato in bonus di solidarietà. Previsti 20 incentivi di 400 euro agli studenti universitari

 di Franco POLITO 

AMARONI (CZ) –  14 MAGGIO 2020 –  Un rapporto viscerale come pochi.

Amaroni sta alla famiglia Ciampa come il cuore sta al cervello.

 Da qui, alla volta dell’America, partì il genitore: il cardiochirurgo di fama internazionale Virgilio. Qui i figli Venanzio, Jo, Thomas e Adelina tornano per riassaporare le sensazioni della “passata gioventù”.

 Il legame ha sempre avuto il sapore dolce del raffinato miele che da queste parti si produce.

 I “due mondi” hanno sempre vissuto di reciproca generosità. L’intreccio è sempre stato spontaneo, mai interessato, opportunista o approfittatore.

Anche quando Venanzio è stato proclamato cittadino onorario amaronese. Da alcuni anni il suo essere figlio della “Cittadina del Miele” lo ha materializzato in gesti di naturale altruismo. 

Attraverso la società di Comunicazione e Marketing “The Promotion Factory”, ha dato impulso a progetti diretti a valorizzare i giovani ed a realizzare iniziative di formazione.

 

Così è nata la “Borsa di studio Vicki Ciampa”, intitolata alla propria mamma e destinata all’assegnazione di due borse di studio per giovani studenti e laureati amaronesi.

 Al tempo del Coronavirus gli innegabili riflessi negativi su tutto il tessuto sociale ed economico della comunità locale, non hanno scalfito il senso dell’iniziativa ma ne solo allargato la “dimensione familiare” modificandone la “forma”.

 Venanzio, con la moglie Robin Merendino,  ed i fratelli Jo, Thomas ed Adelina hanno espressamente voluto che la Borsa di Studio si trasformasse in un sostegno degli studenti universitari, destinando le risorse all’erogazione di un aiuto economico di solidarietà.

 Tradotto: l’amministrazione comunale del sindaco Luigi Ruggiero ha pubblicato un Avviso  (scadenza il prossimo 31 maggio) per attivare un bonus di solidarietà. I 9 mila dollari donati dalla famiglia Ciampa, inseriti in bilancio, consentiranno l’assegnazione di 20 incentivi dell’importo di  400,00 euro ciascuno a favore degli studenti universitari.

«A nome della comunità Amaronese – sottolineano gli amministratori – esprimiamo ancora una volta sentimenti di riconoscenza e di apprezzamento nei confronti dei fratelli Ciampa.

Ancora una volta Amaroni ha dato prova di essere un grande esempio di “cittadinanza attiva.

Certo, non è possibile risolvere tutti i problemi, ma sapere di non essere soli, aiuta a sperare in un futuro migliore. Siamo veramente orgogliosi di rappresentare una comunità di così alto spessore umano e sociale!

Grazie Venanzio, Robin, Jo, Thomas e Adelina per l’ennesimo gesto d’amore verso i nostri ragazzi».

Amaroni e la famiglia Ciampa, un legame dolce come il miele.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.