Stampa Stampa
37

AMARONI (CZ) – RUGGIERO INCORONA I “SUOI PRIMI 365 GIORNI”


Dopo un anno di amministrazione: «Siamo in anticipo con la programmazione»

 di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

 AMARONI (CZ)  – 21 GIUGNO 2016 –  Primo anno di amministrazione per la giunta comunale guidata dal sindaco Gino Ruggiero. Ad Amaroni lo scorso anno i cittadini hanno dovuto rinnovare sindaco e consiglio comunale, dopo che il primo cittadino in carica, Arturo Bova, è stato eletto nella massima assemblea regionale.

 A Ruggiero abbiamo chiesto di dare un voto alla sua amministrazione, ad un anno esatto dalle elezioni. «Penso che il voto – afferma – lo devono dare i cittadini che vedono se la mia amministrazione sta svolgendo al meglio il proprio compito. Per quanto ci riguarda, stiamo cercando di concretizzare al massimo il nostro programma: ci siamo prefissati degli obiettivi e credo che, proseguendo con questo ritmo, termineremo la nostra programmazione ben prima della scadenza dei cinque anni. Credo che in questo primo anno abbiamo fatto tanto».

 Il sindaco si riferisce, in particolare, al progetto di “morosità incolpevole” rivolto a quei cittadini che non riescono a pagare le imposte comunali; con il servizio civico comunale alcuni concittadini svolgono lavori vari per la comunità. Sono state previste borse di studio a favore dei ragazzi meritevoli e premi per i neodiplomati ed i neolaureati.

 «Siamo – aggiunge il primo cittadino – uno dei comuni con le più basse imposte locali, non abbiamo adottato la “Tasi” e cerchiamo in tutti i modi di tenere al minimo indispensabile la tassa rifiuti e quella del servizio idrico». Ruggiero sottolinea, inoltre, di avere portato avanti, nel campo delle infrastrutture, la programmazione che completeremo con la realizzazione di opere importanti: struttura polivalente coperta per attività didattiche e sportive, recupero di fabbricati da adibire a strutture ricettive, la tanto attesa arteria stradale che avvicinerà il centro abitato all’aeroporto e all’autostrada.

 «Abbiamo previsto – conclude il sindaco – delle somme in bilancio per finanziare un bando per il rifacimento delle facciate di abitazioni del centro storico. Molto attivo, inoltre, il gemellaggio con la città svizzera di Risch, e stiamo organizzando, nell’ambito dei “gemellaggi per l’Europa”, una stretta collaborazione con la cittadina slovena di Lukovica. Crediamo molto nelle attività di gemellaggio che arricchiscono culturalmente le rispettive cittadinanze. Ci sforziamo ogni giorno per rendere migliore Amaroni».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.