Stampa Stampa
149

AMARONI (CZ) – ROMBANO I MOTORI, È TEMPO DI “MOTORADUNO”


Il prossimo 25 luglio quarta edizione di un appuntamento atteso non solo dagli appassionati delle due ruote. Tra le iniziative il “Giro Turistico” e “Primi Passi in Moto”

di Franco POLITO

AMARONI (CZ) –  16 LUGLIO 2015 –  Da quattro anni è un appuntamento atteso dagli appassionati e non solo. Anche nell’estate 2015 romberanno i motori per le vie della “Cittadina del Miele”.

Saranno quelli del quarto “Motoraduno Città di Amaroni”. Il prossimo 25 luglio, a partire dalle ore 16, a queste latitudini arriverà ogni sorta di centauro. Sull’evento c’è l’organizzazione sinergica tra il Comune di Amaroni, l’associazione amaronese Moto Club “Sudueruote” e il Motoclub “Tre Colli” di Catanzaro.

«Le diverse iniziative previste dal programma – annuncia Antonio Scamarcia, del Moto Club “SudueRuote” –  hanno l’obiettivo di far vivere una giornata di divertimento non solo agli appassionati delle due ruote in senso stretto ma anche alle famiglie e ai più piccoli per i quali ci sono delle simpatiche e piacevoli sorprese».

E allora, se così è, vediamolo questo programma. Si comincia alle 16 con l’iscrizione dei partecipanti. Intorno alle 18:30 aria sempre più bollente con il “Sexy Moto Wash”. Dopo la chiusura delle iscrizioni, a quel punto si saranno fatte le 19, partenza per il “Giro turistico”.

L’escursione toccherà i Comuni di Amaroni, Girifalco, Squillace e Vallefiorita. Sarà un’ora di full immersion tra le bellezze del circondario. Intorno alle 20 rientro ad Amaroni per la cena e, ore 22, il momento dei giochi con intrattenimento e musica live.

A seguire i ringraziamenti di rito e la chiusura della manifestazione con tanto di fuochi pirotecnici. E come per tutti gli avvenimenti di rilievo che si mettono in piedi da queste parti, sarà  l’anfiteatro “Nicolas Green” a ospitare l’iniziativa.

Ah,  dimenticavamo i bambini. Per loro gli organizzatori hanno previsto “Primi Passi in Moto”, corso di mini cross gratuito riservato ai piccoli di età compresa tra i 7 e i 14 anni compiuti.  «Alla moto, protezione e casco ci pensiamo noi» fa sapere Scamarcia. Che, infime, aggiunge: «I premi per i piloti consisteranno in materiale di consumo».

Infine, l’ultimo appunto: imperdibile anche lo “Schiuma Party” a cura di Adriana Perulli dell’agenzia “Diva Futura”. Buon divertimento.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.