Stampa Stampa
32

AMARONI (CZ) – In Comune comitato direttivo Cgil


Una veduta di Amaroni

Una veduta di Amaroni

Nella riunione è stata espressa solidarietà e vicinanza al consigliere regionale Arturo Bova per l’atto intimidatorio subito un mese fa

di REDAZIONE

AMARONI (CZ) – 29 APRILE 2015 – Si e’ svolto nella sala consiliare del comune di Amaroni il comitato direttivo della Cgil di Catanzaro.

Una scelta – si legge in una nota del sindacato – voluta per esprimere vicinanza alla comunitá amaronese profondamente colpita dall’attacco vigliacco e criminale contro il consigliere regionale Arturo Bova”.

A portare i saluti al comitato direttivo e’ stato il sindaco facente funzioni Ruggiero, mentre Bova ha ringraziato la Cgil per aver scelto Amaroni “come luogo di discussione per un dibattito democratico”.

La democrazia vince sull’illegalita’ – ha ribadito Bova – ma per sconfiggere il crimine e la delinquenza importanti saranno le azioni concrete che il governo regionale mettera’ in campo per cambiare la Calabria ed offrire una prospettiva futura a chi vive questa bella terra”.

A nome della Cgil di Catanzaro, Giuseppe Valentino ha ringraziato il sindaco e il consigliere regionale “per l’assoluta disponibilita’” e ha ribatido che la Cgil “con la sua autonomia sara’ da pungolo all’azione del governo regionale e giudicherá nei fatti le azioni concrete, le politiche e le scelte che si compiranno”.

I lavori del direttivo sono continuati con l’approvazione unanime del bilancio e con la relazione del segretario generale sulle iniziative future che la Camera del Lavoro di Catanzaro intende mettere in campo. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.